17 gennaio 2017

Regione Lazio – Mutui, rinegozia con CDP, 182,5 mln di risparmi

La Regione Lazio ha stipulato con Cassa Depositi e Prestiti il contratto che consente di rinegoziare quattro prestiti concessi da CDP per i quali il debito ammonta complessivamente a 3.201 milioni di euro. Grazie ai nuovi tassi di interesse, la Regione beneficerà nel triennio 2015-2017, di minori oneri finanziari per un ammontare pari, complessivamente, a 182,5 milioni di euro. A decorrere dal 2018, si avrà un risparmio di 21,4 milioni di euro su base annua.

L’operazione – ha spiegato l’Assessore al Bilancio, Alessandra Sartorerientra in un percorso avviato dalla Regione che ha già provveduto a ridurre i mutui concessi agli enti locali da Cassa depositi e prestiti e assistiti integralmente da contribuzione regionale, con benefici per 2 mln di euro su base annua, e a rinegoziare le operazioni di prestito con il MEF, ottenendo condizioni finanziarie maggiormente favorevoli con un beneficio per il bilancio regionale pari a 90,5 milioni di euro l’anno a partire dal 2015. La nuova rinegoziazione, autorizzata con la legge regionale 12/2014, permette di economizzare risorse da destinare all’attuazione di politiche sociali e per lo sviluppo. Stiamo cercando – ha concluso l’Assessore – di mettere in campo tutte le misure possibili per riqualificare la spesa e produrre risparmi”.

About Samantha Lombardi 4164 Articoli
Samantha Lombardi è un archeologa, laureata in Archeologia e Storia dell'Arte del Mondo Antico e dell'Oriente. Cura un sito che parla del patrimonio artistico (www.ilpatrimonioartistico.it), collabora con l'Ass. Cul. Il Consiglio Archeologico ed è addetta stampa dell'Ass. di Rievocazione Storica CVLTVS DEORVM. Dal maggio del 2014 collabora con Il tabloid.it