11 dicembre 2016

Formia – Tarsu 2011, l’Assessore Spertini: “Contenzioso Soes? Tuteleremo quel credito”

In relazione alle notizie pubblicate l’8 maggio scorso sul sito web “H24notizie” riguardanti la sentenza della commissione tributaria provinciale di Benevento che escludeva dal procedimento il Comune di Formia per tardiva costituzione in giudizio nell’ambito del contenzioso Tarsu 2011 con la società SOES, l’Assessore al Bilancio Fulvio Spertini precisa quanto segue:

  • presso la Commissione tributaria di Latina è giacente il ricorso della società SOES avverso la sentenza n°218/6/14 che dichiara in primo grado legittima l’imposizione Tarsu 2011. Il relativo giudizio di appello è pendente presso la Commissione Tributaria Regionale che dovrà decidere nel merito;
  • non sospendendosi i termini del pagamento, SOES ha altresì provveduto a ricorrere avverso la cartella di pagamento il cui agente di riscossione competente è Equitalia Sud s.p.a. di Benevento, città sede della stessa SOES;
  • è quindi su questo ricorso che si è poi riunita la commissione tributaria di Benevento, competente per vizi formali della cartella stessa, entrando anche nel merito seppur non competente;
  • dall’esame della sentenza della predetta Commissione si evince che il Comune non è mai stato parte in giudizio né risulta che l’Agente di riscossione abbia mai chiamato in causa il Comune di Formia;

“Pertanto – conclude l’Assessore -, in accordo con gli uffici preposti, proporrò alla Giunta Comunale di attivare ogni azione a tutela del credito di questo Comune dato che in materia, l’art.39 del DPR n°112 del 1999 così recita: ‘Il concessionario, nelle liti promosse contro di lui che non riguardano esclusivamente la regolarità o la validità degli atti esecutivi, deve chiamare in causa l’ente creditore interessato; in mancanza, risponde delle conseguenze della lite’ ”.

About Emanuele Bompadre 8294 Articoli
Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l'enduro, l'importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.