4 dicembre 2016

X-Lite X-661, l’integrale touring ad un prezzo accessibile

Funzionalità, comfort e prezzo accessibile, ecco le richieste di chi, per le prossime vacanze estive, va alla ricerca di un casco integrale adatto ai lunghi viaggi. Al fine di incontrare le esigenze anche di questo segmento di motociclisti, X-lite propone X-661.

X-661 è il casco integrale Touring di X-lite che preserva, tuttavia, un’anima decisamente sportiva. Sviluppato in tre misure di calotta esterna (realizzata in fibre composite), questo casco si caratterizza per il design accattivante delle prese d’aria e dello spoiler posteriore, oltre che per la presenza dello schermo parasole VPS (Vision Protection System) interno, regolabile in svariate posizioni.

L’imbottitura interna Touring Performance è confezionata con tessuti di ultimissima generazione: comfort ai massimi livelli, grazie anche ai guanciali monoblocco, in grado di assicurare prestazioni costanti sulle lunghe distanze. I guanciali, amovibili e lavabili, sono disponibili in tre spessori differenziati per ogni taglia.

Il sistema di ventilazione è costituito da due prese d’aria nella zona della nuca, una posizionata sulla mentoniera e da un estrattore posteriore.

La visiera, particolarmente ampia, garantisce un’ottima visuale, anche lateralmente. Il dispositivo Double Action assicura il blocco della stessa in posizione sollevata e ne impedisce l’appannamento. Grazie al meccanismo di sgancio rapido, la visiera può essere facilmente rimossa senza l’ausilio di utensili. Fornita di serie anche la visierina resistente all’appannamento Pinlock®.

X-661 è, infine, equipaggiato con il sistema di ritenzione con doppi anelli (DD-ring) e predisposto per il sistema di comunicazione N-Com X-Series BX4 PLUS.

Disponibile nelle taglie dalla XXS alla XXL.

Prezzo al pubblico: a partire da € 349,99

About Emanuele Bompadre 8223 Articoli
Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l'enduro, l'importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.