5 dicembre 2016

Roma – BIPù, il biglietto e l’abbonamento Atac con lo smatphone

Nasce BIPiù, il servizio di acquisto e validazione del BIT e dell’abbonamento mensile Atac che si fa attraverso App dello smartphone (Android e IOS), senza costi aggiuntivi.

La nuova modalità di pagamento dematerializzato dei titoli di viaggio Atac sarà consentita attraverso la collaborazione di diversi partner tecnologici. La prima App ad essere attiva su Apple Store e Google Store è MyCicero. Nel breve altri operatori metteranno a disposzione BIPiù su altrettante App dedicate.

Il servizio BIPiù potrà essere utilizzato su tutti i servizi di superficie del circuito Metrebus: bus, tram e filobus Atac, mezzi di trasporto Roma TPL e COTRAL, ferrovie Trenitalia. In metropolitana il servizio per ora è utilizzabile sulle linee A, B, B1, ferrovia Roma-Lido e sulla stazione Flaminio della ferrovia Roma-Viterbo. A breve il servizio sarà attivo anche sull’intera tratta della Roma-Viterbo e sulla linea C.

Come acquistare con BIPiù. Basta scaricare l’App gratuita di MyCicero (a breve disponibili anche altre App di altri gestori), su www.atac.roma.it/bipiu o dallo store del proprio smartphone (IOS e Android), e procedere all’acquisto del Biglietto Intergrato a Tempo 100 minuti (BIT 100) o dell’abbonamento mensile personale.

Come si utilizza BIPiù sul bus. Dopo l’acquisto il BIT deve essere attivato, tramite l’App, prima di salire a bordo di bus, tram o filobus. Il biglietto elettronico sarà valido per cento minuti dall’attivazione.

Come si utilizza BIPiù in metropolitana. Dopo aver acquistato il titolo e aver attivato il bottone ‘Metro’ l’App genererà un Qrcode. Per accedere in metropolitana sarà sufficiente far leggere il Qrcode al lettore ottico del tornello. Chi dispone di un telefono Android dotato di tecnologia Nfc compatibile con i servizio attivato, potrà avvicinare il proprio smartphone al lettore Nfc presente nel tornello. Il BIT elettronico sarà valido per una sola corsa, anche su più linee senza oltrepassare i tornelli.

L’abbonamento mensile con BIPiù. Nessuna attivazione è necessaria invece per chi acquista con BIPiù l’abbonamento mensile personale che viene emesso direttamente con le date di decorrenza e scadenza.

Ai controlli basta mostrare il proprio telefonino. In caso di verifica da parte del personale di controllo Atac, basterà mostrare tramite la App l’avvenuta transazione eseguita per l’acquisto dei titoli elettronici.

Nessun costo aggiuntivo per il servizio BIPiù. BIPiù è un servizio gratuito. Chi acquista con BIPiù paga solamente il costo del BIT da 1,50 € o dell’abbonamento mensile personale da 35 €.

Teresa Mannino per BIPiù. La nota comica siciliana sarà la testimonial della campagna di lancio di BIPiù attraverso uno spot che sarà trasmesso sui canali web social di Atac e sul circuito degli schermi presenti sulle banchine della metropolitana romana.