5 dicembre 2016

MotoGP – GP d’Italia, in Aprilia debutta il cambio seamless

Aprilia Racing Team Gresini torna in pista per affrontare uno degli appuntamenti più classici della stagione, il Gran Premio d’Italia sul circuito del Mugello. Proprio in occasione del Gran Premio di casa la squadra italiana fa debuttare in gara il cambio seamless su entrambe le Aprilia RS-GP di Alvaro Bautista e Marco Melandri.

La nuova trasmissione a innesti continui, attiva anche in scalata, era stata provata con successo da Bautista nei test effettuati lo scorso 4 maggio sul circuito di Jerez; riscontri positivi che hanno spinto il Reparto Corse di Noale ad accelerare l’esordio di questa soluzione, che comunque non sarà l’unica novità tecnica a disposizione di Bautista e Melandri nel weekend del Mugello.

ROMANO ALBESIANO (Responsabile Aprilia Racing)
Il Mugello, con tutte le suggestioni della gara di casa, rappresenta un’altra tappa in questa stagione di crescita per Aprilia. Un’occasione particolarmente importante, perché proprio sulla pista toscana faremo debuttare il nostro sistema di cambiata ‘seamless’, che sarà disponibile per entrambi i nostri piloti. La valutazione positiva fornita da Bautista nei test effettuati a Jerez subito dopo il Gran Premio di Spagna ci ha convinto ad accelerare lo sviluppo di questa soluzione e a portarla al più presto in gara. La nuova trasmissione, per quanto importante, non sarà comunque la sola novità in programma: abbiamo approntato diverse modifiche anche sul fronte dell’aerodinamica e della ciclistica, rispetto alla moto che ha iniziato la stagione. Tutto ciò si inserisce nel nostro percorso di crescita che speriamo di portare avanti con successo al Mugello”.

FAUSTO GRESINI (Team Manager)
“Il Gran Premio d’Italia rappresenta un appuntamento importante, non soltanto perché correremo davanti al pubblico di casa, ma anche perché porteremo in pista molte novità tecniche in diverse aree della moto. I tecnici Aprilia hanno compiuto un grande sforzo per approntare queste evoluzioni: una bella dimostrazione della grande voglia di fare che anima tutto il team e il reparto corse. Ci aspetta un fine settimana di duro lavoro, ma confidiamo che presto questi sforzi verranno premiati con dei bei risultati”.

ALVARO BAUTISTA
“Al Mugello porteremo in pista molte novità tecniche, a partire dal cambio seamless che ho già provato a Jerez ottenendo buoni riscontri, per cui arrivo a questo appuntamento molto motivato. Avremo inoltre a disposizione altri aggiornamenti in diverse aree della moto, per cui sono convinto che potremo fare un bel passo in avanti. Ci aspetta un weekend più impegnativo del solito perché avremo tante cose da provare e poco tempo per farlo, ma siamo pronti a lavorare sodo. Se riusciremo a raggiungere un buon set-up su una pista difficile come quella del Mugello penso che ciò potrà tornarci utile anche nei Gran Premi successivi, quindi sono ansioso di scendere in pista per iniziare a verificare la bontà delle evoluzioni tecniche. Il nostro obiettivo principale rimane come sempre sviluppare la moto, anche se non nascondo che sarebbe bello ottenere un buon risultato in quello che per Aprilia è il Gran Premio di casa”.

MARCO MELANDRI
“L’appuntamento del Mugello è molto sentito da tutti gli italiani, per cui si cerca sempre di ottenere qualcosa in più. Per noi sarà un’altra gara di apprendistato, anche se spero che il nuovo cambio seamless possa portare i vantaggi sperati e di conseguenza consentirci di compiere un passo in avanti. Spero possa rappresentare un nuovo punto di partenza per continuare a crescere, insieme a modifiche alla ciclistica che possano aiutarmi a raggiungere un maggior feeling con la moto”.

About Emanuele Bompadre 8230 Articoli
Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l'enduro, l'importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.