28 febbraio 2017

Clio Cup Italia – Week end difficile per il Melatini Racing

Ph Roberto Piccinini

È stato indubbiamente un fine settimana difficile, quello del Red Bull Ring, per il team Melatini Racing. Sui caratteristici saliscendi del circuito austriaco, che questo weekend ha ospitato il terzo dei sette appuntamenti della Clio Cup Italia, la squadra marchigiana ha raccolto poco, ma ha anche evidenziato con entrambi i suoi piloti un ottimo potenziale.

Cominciando dal rientrante Massimo Ferraro, autore del sesto responso assoluto nelle qualifiche di sabato che si sono svolte in condizioni di bagnato. Il nisseno, sullo stesso tracciato che lo scorso anno lo aveva visto centrare due volte il podio, mettendo a segno un secondo e un terzo posto, in Gara 1 si è pertanto potuto avviare dalla terza fila dello schieramento. Autore di un ottimo avvio, con cui ha immediatamente guadagnato tre posizioni e che gli ha permesso di risalire terzo. Peccato che proprio nel corso della tornata iniziale, con la pista umida, sia poi incappato in un testacoda, venendo successivamente centrato dalla vettura di Cristian Ricciarini. Un imprevisto che lo ha portato a scivolare sul fondo, costringendolo a compiere pertanto una rimonta che gli ha consentito di concludere ottavo.

Ph Roberto Piccinini
Ph Roberto Piccinini

In Gara 2 a penalizzare Ferraro è stato quindi ancora un contatto (questa volta con Ermes Della Pia) che lo ha definitivamente relegato sul fondo, impedendogli di raccogliere un risultato migliore del decimo posto finale.

A condizionare tutto il fine settimana di Alfredo De Matteo, alla sua prima uscita sul tracciato della Stiria, è stata un’uscita di pista nel secondo turno di prove libere che ha costretto tutta la squadra ad un grande lavoro extra, che ha tuttavia permesso al siciliano di disputare regolarmente le qualifiche. Qualifiche in cui De Matteo è entrato nella top-10. In Gara 1 ha però pagato subito un drive through per avere anticipato la partenza e, dopo essere tornato in pista, si è dovuto inesorabilmente fermare per un problema al turbo.

In Gara 2, con l’asciutto, De Matteo si è però comportato egregiamente, rendendosi autore di una rimonta a suon di giri veloci, facendo costantemente segnare dei tempi inferiori a quelli dei primissimi. Una condotta generosa, che alla fine lo ha portato a concludere nono, proprio davanti al suo compagno di squadra.

Il prossimo appuntamento con la Clio Cup Italia è in programma il 4 e 5 luglio a Monza. Ma il team Melatini Racing tornerà in pista tra sole tre settimane, il 12 e 13 giugno, a Misano Adriatico, che ospiterà il quarto appuntamento della RS Cup.

About Giovanni Soldato 3158 Articoli
Giovanni Soldato, specialista della fotografia.... secondo lui, ottima penna sia in ambito sportivo ma soprattutto nell'ambito dei motori. Nato a Barberino del Mugello appena ha tempo mette le due ruote in pista. Collaboratore de Il Tabloid cura la provincia di Latina, le notizie nazionali e dall'estero.