5 dicembre 2016

Fiumicino – Pista ciclabile, acqua bus, area camper, il comune si prepara per il Giubileo

 

Promuovere politiche per lo sviluppo del turismo e la mobilità sostenibile, sfruttando anche l’occasione del Giubileo del 2015, per far sì che il Comune di Fiumicino riesca a dotarsi di strutture permanenti in grado di avviare un processo economico virtuoso è il contenuto di un documento che il Movimento Comune Autonomia e Libertà ha presentato al sindaco di Fiumicino Esterino Montino.

Le proposte contenute nel documento focalizzano l’attenzione, in primo luogo: sull’interconnessione delle piste ciclabili presenti nel nostro territorio, ed in particolare la pista che corre da Parco Leonardo fino al centro Città, lungo l’argine del Tevere con il suo naturale completamento lungo il medesimo argine, fino a ponte della Magliana con la “Pista Tevere” nel comune di Roma, quindi realizzando di fatto un’unica pista ciclabile percorribile da e verso Roma e Fiumicino.

Per la realizzazione del progetto, il comune di Fiumicino non dove sostenere costi oltre quelli già previsti per la realizzazione della pista Parco Leonardo – Fiumicino, dovendo invece farsi parte attiva, con la città Metropolitana di Roma Capitale, per ripristinare/completare la parte della pista ciclabile nel territorio ed in particolare per il tratto che da Ponte della Magliana arriva fino a Fiera di Roma/Parco Leonardo.

Tale pista ciclabile percorrendo tutto l’argine del Tevere consentirebbe di sviluppare un turismo eco-sostenibile da Fiumicino a Roma e viceversa garantendo nel contempo: l’immagine di un Comune che fa della mobilità eco-sostenibile uno dei fattori abilitanti; lo sviluppo del turismo; la possibilità di sviluppare eventi che prevedano l’uso di tale pista.

Altra proposta prevede lo sviluppo di un sistema integrato Scavi di Ostia Antica – Scavi di Porto basato su un acqua bus integrato con il biglietto d’ingresso degli scavi di Ostia Antica. Il progetto prevede la realizzazione di un acqua bus che colleghi Fiumicino e Roma (Fiumicino Centro /Porto Ripetta); la realizzazione di un’area attrezzata per il campeggio e la sosta camper e la realizzazione di postazioni di Bike Sharing.

Il progetto può garantire quel flusso turistico in grado di sviluppare un turismo strutturale sul nostro territorio, favorendo anche una diffusione mediatica di livello internazionale.

La rete di interconnessione con la Città di Roma garantirebbe un flusso turistico di qualità verso le risorse archeologiche, gastronomiche e balneari presenti nel nostro territorio.

La realizzazione di un’area campeggio/sosta roulotte, integrandola con le piste ciclabili, permetterebbe lo sviluppo di un turismo che a differenza del turismo “urbanizzato” (alberghi e altre strutture similari), in quanto turismo della mobilità, risulta più duttile nei confronti delle varie realtà topografiche, urbanistiche, sociali, culturali ed economiche, e il suo impatto sulle realtà locali è di conseguenza limitatissimo. Da un punto di vista economico è bene sapere che il turismo “plein air” ha una movimentazione continua in tutto l’arco dell’anno e punta strutturalmente alla conoscenza approfondita del territorio, sia dal punto di vista monumentale e storico che da quello naturalistico e ambientale; spesso viene attirato anche dai cosiddetti “giacimenti gastronomici” legati alle produzioni agricole locali (vini, formaggi, olio, dolci, ecc.) e alle produzioni artigianali tipiche proprio del territorio, mettendo così in moto sia direttamente che indirettamente un volano economico continuo e variegato, assai diverso dal turismo organizzato, troppe volte istintivamente correlato a una politica del “mordi e fuggi”.

“In conclusione, sollecitiamo il sindaco Montino a dare la massima priorità alle politiche per il turismo e della mobilità sostenibile, cogliendo l’occasione del Giubileo, per far sì che Fiumicino prenda piena consapevolezza delle proprie potenzialità e adotti progetti e interventi per creare sviluppo culturale, economico e, soprattutto, occupazione.”

Maurizio Ferreri

Presidente Commissione Cultura e Turismo

About Ruggero Terlizzi 2869 Articoli
Ruggero Terlizzi è il classico nerd, tecnologia, fumetti, videogames, serie tv e tutto quello che è classificabile nella categoria. È un ottimo disegnatore e ha sempre a portata di mano un taccuino dove fare qualche schizzo. Appassionato anche di auto ha tenuto la rubrica motori su Il Tabloid Motori e da settembre gestisce la rubrica Tech su Il Tabloid.it