5 dicembre 2016

Casalbertone – Tenta di truffare un anziano con la tecnica dello specchietto

Nel tardo pomeriggio di ieri, al termine di un’attività di indagine, i Carabinieri della Stazione Roma Casal Bertone hanno denunciato a piede libero una romana, di 32 anni, nullafacente e già conosciuta alle forze dell’ordine, con l’accusa di truffa aggravata.

Alcuni giorni fa, la donna aveva simulato un falso incidente con un pensionato romano di 72 anni e, dopo averlo raggirato, si era fatta consegnare un assegno bancario di 80 euro, quale risarcimento del presunto danno, facendo intendere all’uomo che in quel modo avrebbe evitato inutili trafile con le assicurazioni e il peggioramento della classe di merito.

Una volta capito di essere stato vittima della classica “truffa dello specchietto”, l’anziano si è recato presso la Stazione Carabinieri di zona per sporgere denuncia.

I militari hanno così avviato una rapida attività investigativa che ha consentito di identificare e rintracciare la donna che nel frattempo aveva già incassato l’assegno dopo averlo alterato, modificando la cifra da 80 a 2.800 Euro.