3 dicembre 2016

Ostia – Muore in ospedale dopo un’immersione, indaga la capitaneria

È successo ieri intorno a mezzogiorno, l’uomo, 60 anni, era partito in mattinata insieme ad altri sub dal canale dei pescatori per raggiungere le secche di Tor Paterno. Verso mezzogiorno il sub avrebbe accusato un malore, da li il trasferimento immediato all’ospedale Grassi. Le sue condizioni sono state da subito critiche e purtroppo non c’è stato nulla da fare, al momento sono ancora ignote le cause del decesso.

L’uomo era un sub con una discreta esperienza, ed è per questo che la capitaneria di porto ha sequestrato l’attrezzatura utilizzata e la stessa barca utilizzata per il trasporto.