4 dicembre 2016

Mondiale SBK – Donington, una buona Superpole per Giugliano

Essendosi qualificati in seconda e quinta posizione rispettivamente nelle prove cronometrate di ieri, Davide Giugliano e Chaz Davies (Aruba.it Racing – Ducati Superbike Team) sono tornati in pista oggi a Donington Park per partecipare alle prove libere ed alla Superpole 2.

Dopo una breve sessione di prove libere disputatasi questa stamattina, nella quale i piloti hanno concluso quarto (Davide) e sesto (Chaz), la Superpole 2 ha avuto inizio a mezzogiorno ora locale, in condizioni di clima freddo (temperatura d’aria 13°C, asfalto 17°C), ma su pista asciutta.
Superpole 2: Davies e Giugliano hanno iniziato subito forte questa seconda Superpole, completando 1 giro a testa con la gomma da gara  prima di rientrare al box per montare la copertura da qualifica. Con la gomma da qualifica, l’italiano ha fatto registrare un ottimo crono in 1’27.344 che lo ha posizionato fra i primi, in terza posizione e gli ha regalato quindi un posto in prima fila nelle due gare, di 23 giri ciascuna, di domani. Il pilota gallese è riuscito a completare due giri, il secondo dei quali è stato il più veloce e grazie ad un tempo di 1’27.710, Davies ha guadagnato la sesta posizione e la seconda fila in griglia per le gare di domani.
Dichiarazioni dopo le sessioni di oggi:
Davide Giugliano (Aruba.it Racing – Ducati Superbike Team #34) – 3° (1’27.344)
“E’ stata una bellissima Superpole e la prima fila è molto importante qua, perchè se sei indietro in griglia, in gara puoi rimanere imbottigliato alla prima curva. La mia moto si sta comportando molto bene con la gomma da gara e le piccole modifiche apportate stamattina sono state positive, consentendomi di essere veloce per più giri ed in maniera poco faticosa. E’ stato positivo che dopo la caduta di ieri, oggi abbiamo ripreso subito il nostro passo ed il lavoro fatto oggi ci ha dato un set-up migliore per le gare di domani. Quindi sono soddisfatto.”
Chaz Davies (Aruba.it Racing – Ducati Superbike Team #7) – 6° (1’27.710)
“Non riesco a sfruttare al massimo la gomma da qualifica. Mi aspettavo di poter abbassare di più il mio tempo ma alla fine ho migliorato solo di 4 decimi di secondo e non è stato sufficiente. La cosa buona è che ho potuto fare dei giri veloci con la gomma da gara, ma avrei voluto fare di più. Prima delle gare penso che faremo qualche modifica per cercare di rendere meno nervosa la mia moto, in modo che si muova di meno. Non è facile qui a Donington con le curve strette e le ondulazioni che ci sono, ma vorremmo che la moto fosse più il più stabile possibile per le gare di domani.”
Programma del weekend (CET -1): 
Domenica
9.00 – 9.15 – SBK Warm-up
12.00 – SBK Gara 1
15.00 – SBK Gara 2
Alfredo Di Costanzo
About Alfredo Di Costanzo 5930 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.