10 dicembre 2016

Tolfa – Festival di Estemporanea e arti visive

 

Al via In66, secondo appuntamento con 99ARTS, il Festival di Estemporanea e Arti Visive promosso dal Comune di Tolfa e la Comunità Giovanile Tolfa con la direzione artistica delle ScuderieMArteLive, realizzato con il contributo della Regione Lazio – Assessorato alla Cultura ed alle Politiche Giovanili.

All’interno del Museo Civico di Tolfa (Polo Culturale – Largo XV Marzo 1799 – Tolfa – Roma) il 24 maggio verrà ospitata la mostra collettiva di estemporanea e arti visive In66, che propone una selezione di opere scelte sia tra le produzioni dei nuovi migliori talenti che hanno partecipato alla Biennale MArteLive 2014 (labiennale.eu), sia tra quelle di tanti altri giovani artisti.

66 opere tra dipinti, fotografie, installazioni e performance di pittura live, animeranno gli spazi del museo, dal chiostro esterno alla sala conferenze interna ospitata nella cinquecentesca cornice dell’ex Convento dei Padri Agostiniani, con una mostra-evento che garantirà uno spettacolo multiplo e trasversale, aperto agli scambi tra giovani artisti più o meno affermati, per una fruizione artistica ampia e diversificata.

locandina-99ARTS-24-maggioDalle 16,00 alle 20,00 sarà possibile visitare la mostra, partecipando attivamente ai momenti d’interazione performativa offerti in estemporanea dagli artisti presenti: alle 18,30 Special Guest Marco Tarascio in arte MOBY DICK, uno dei più importanti esponenti del Pop Surrealismo italiano, si esibirà in una performance live di action painting, accompagnato dalla pianista Laura Zara.

Tra gli artisti in esposizione, le tele e i dipinti di Sigrid Herler, Ebe Petronio, Giulia Caciuttolo, Antonino Perrotta, Andrea Bartolucci, Lorenzo Fasi e Massimiliano Poggioni, mentre per la sezione grafica saranno in mostra le opere di Alessandro Ribaldo e Gabriele Malaspina.

Le fotografie di Daniele Romaniello, PP+C Creative Studio, Chiara Ernandes, Simona Poncia, Michele Cirillo, Federico Boccardi, Claudia Colella, Michela Chessa, Massimiliano De Maris, Michela Amadei, Sergio Delle Noci e Marco Sibilio; non mancheranno le installazioni tra le quali segnaliamo quelle di Emanuela Rizzo e Marialuna Storti.

Tra gli ospiti che parteciperanno all’appuntamento del 24 maggio citiamo Cristiano Quagliozzi ci presenterà la sua Mostriciattola, esposizione improvvisata delle stampe dei suoi disegni allestite con filo e mollette, mentre Milena Scardigno (Mila Gno) proporrà la sua performance/installazione RI-TRATTI, una raccolta di “smorfie” illustrate, donate dal pubblico, che da spettatore passivo diventa attivo prestando il suo volto per una foto che verrà trasformata dall’artista in ritratto.

Il progetto 99ARTS, nato nel 2012 da un’idea di Giuseppe Casa – fondatore e direttore artistico di MArteLive – giunge quest’anno alla sua seconda edizione, a cura di Nadia Di Mastropietro – coordinatrice nazionale del Concorso MArteLive – e di Marco Ardizzi – referente nazionale della Sezione Fotografia del Concorso MArteLive.

L’obiettivo è quello di portare l’arte contemporanea nella provincia, invadendo centri storici e  borghi antichi, e quindi diffonderla in ambienti non strettamente deputati all’arte attraverso allestimenti e installazioni pensate ad hoc e costruite appositamente per il luogo. Lo scopo è di promuovere l’arte di qualità con mezzi innovativi, coinvolgendo un ampio pubblico sempre più variegato e diversificato, e creando un’interazione sempre viva tra artista e spettatore, per un’empirica esperienza dell’arte e della cultura.

Mission che caratterizza da sempre il lavoro di Procult e quindi di MArteLive, continuamente impegnati nella ricerca di nuovi talenti da far emergere e portare alla luce, promuovendone il lavoro sulla scena artistica nazionale.

PER MAGGIORI INFORMAZIONI CONSULTARE IL SITO: www.99arts.eu

marco tarascioMarco Tarascio in arte ”MOBY DICK” è uno degli artisti più importanti in assoluto del Pop Surrealismo di matrice made in Italy. Approda alla Dorothy Circus Gallery, la galleria d’arte di riferimento per il Pop Surrealismo in Europa, partecipando alle mostre più prestigiose del panorama mondiale, da New York a Tokyo passando per la 53esima Biennale di Venezia.

(www.marcotarascio.net)

La cantante e pianista Laura Zara sarà il sottofondo musicale della performance pittorica live di ”MOBY DICK”. Cantante del gruppo Nerobordello, è un’insegnante di canto moderno nota nelle più conosciute scuole di musica romane. Laureatasi in Composizione Jazz al conservatorio di Frosinone, tra le esperienze formative vanta quella a fianco di Bobby McFerrin e dei suoi collaboratori più esperti (Roger Treece, David Worm, Rhiannon, Joey Blake).

Cristiano Quagliozzi, giovane artista romano, ha partecipato a molte mostre collettive, individuando nel disegno la tecnica atta ad esternare il suo ricco mondo creativo. Nel 2008 ha presentato la sua prima mostra personale “Concetti Astrali” presso la galleria l’Aquario di Roma, mentre per la Biennale MArteLive 2014 ha proposto la sua “Mostriciattola”. (www.cristianoquagliozzi.com).

Milena Scardigno, artista e illustratrice di Molfetta (BA), dal 2010 si dedica con passione al disegno, lavorando ad un progetto di RI-TRATTI, ovvero una serie di disegni in cui, attraverso la smorfia, i volti vengono deformati al punto da divenire quasi astrazioni. Nei ri-tratti di Milena in arte Mila Gno anche il volto più bello diventa grottesco, ed è per questo che non siamo di fronte a meri ritratti, ma a veri RI-TRATTI.