3 dicembre 2016

Sant’Ippolito – Controlli serrati della polizia controlo spaccio di droga

Ieri pomeriggio gli agenti della Polizia di Stato del Reparto Volanti, del Reparto Prevenzione Crimine e del Commissariato S. Ippolito hanno effettuato il consueto servizio denominato ad “alto impatto” nel quartiere di competenza.

Predisposti vari posti di controllo durante i quali sono stati fermati 25 veicoli e identificate 64 persone, di cui 18 con precedenti di Polizia.

Le verifiche, estese anche nei confronti di due esercizi pubblici della zona, hanno permesso di riscontrare alcune violazioni amministrative, opportunamente sanzionate.

Durante il servizio, gli agenti del Commissariato S. Ippolito hanno notato un uomo che, presso la fermata metro “Tiburtina” al giungere del convoglio, mentre i passeggeri salivano, si è avvicinato alle spalle di un cittadino e gli ha asportato con estrema abilità il portafogli dalla tasca posteriore, senza che la vittima si accorgesse di nulla.

I poliziotti così si sono avvicinati e l’hanno bloccato.

Il malvivente è riuscito a divincolarsi e scappare più volte, a causa dell’affollamento della stazione, ma è stato poi definitivamente bloccato grazie anche all’intervento di alcuni cittadini.

Identificato per B.A.F.., romeno di 19 anni, è stato arrestato per tentato furto.

Sempre nell’ambito degli stessi controlli, all’interno del parco pubblico “Meda”, sito proprio in via Filippo Meda, i poliziotti hanno notato lo scambio di denaro e di un piccolo involucro, fra alcuni giovani raggruppati in una zona appartata.

Uno dei ragazzi, identificato poi per P.O.I. colombiano di 23 anni, è stato trovato in possesso di 3 grammi di hashish e 5 grammi di marijuana.

Il giovane ha riferito agli agenti di rifornirsi da un marocchino di 27 anni, M.N., che da una successiva perquisizione domiciliare è stato trovato in possesso di ben otto piante di marijuana.

Nell’abitazione dell’uomo, infatti, i poliziotti hanno scoperto un vero e proprio impianto per la coltivazione delle piante di marijuana, con tanto di termostato, lampade alogene e impianto di irrigazione, tutto costruito artigianalmente.

Altro “strano movimento” è stato notato, nel corso del servizio dagli agenti del Commissariato S. Ippolito in via dei Monti Tiburtini, dove un uomo alla loro vista ha tentato di scappare a bordo della sua autovettura. Raggiunto e fermato, è stato trovato in possesso di una piccola quantità di hashish.

Identificato poi per C.M., 42enne romano, è risultato essere stato già stato arrestato per il possesso di circa 1 kg di hashish.

Nel corso della conseguente perquisizione domiciliare, i poliziotti hanno rinvenuto 80 grammi di hashish suddivisi in ovuli e involucri, 500 euro in contanti, nonché un pugnale.

Arrestato, al termine, per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

About Emanuele Bompadre 8223 Articoli
Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l'enduro, l'importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.