6 dicembre 2016

Cassino – Arrestata una giovane romena per commercio di prodotti falsi

I militari della locale Stazione, nell’ambito di un  servizio mirato hanno deferito in stato di libertà, una giovane romena, residente da poco tempo a Cassino, per i reati di introduzione nello Stato e commercio di prodotti  falsi. I militari, a conclusione di indagini, fingendosi compratori, hanno bussato alla porta dell’abitazione della romena dove, a seguito di una perquisizione, hanno rinvenuto 400 capi di abbigliamento con marchio contraffatto di griffe prestigiose nazionali ed estere.

La romena “imprenditrice”, da qualche settimana  si era inventata il “lavoro a domicilio”. Acquistava grosse quantità di merce contraffatta a prezzi stracciati e la rivendeva a clienti occasionali, che coinvolgeva tramite il passa parola presso la propria abitazione dove aveva allestito una vera e propria boutique con tanto di prezzario e stanza dedicata a spogliatoio.

La merce consistente in 30 vestiti da donna, una trentina di camice, una novantina pantaloni, circa 200 maglioncini ed alcune paia di scarpe, per un valore di € 14.000 circa è stata sequestrata.

About Ruggero Terlizzi 2872 Articoli
Ruggero Terlizzi è il classico nerd, tecnologia, fumetti, videogames, serie tv e tutto quello che è classificabile nella categoria. È un ottimo disegnatore e ha sempre a portata di mano un taccuino dove fare qualche schizzo. Appassionato anche di auto ha tenuto la rubrica motori su Il Tabloid Motori e da settembre gestisce la rubrica Tech su Il Tabloid.it