10 dicembre 2016

Race of the Cure, 6omila presenze al Circo Massimo per la lotta ai tumori

La XVI edizione della “Race for the Cure” di Roma ha concluso un evento lungo tre giorni all’interno del “Villaggio della Salute, Sport e Benessere”, dove, anche le Fiamme Gialle sono state protagoniste grazie ad un’area sportiva predisposta per l’occasione che ha attirato migliaia di visitatori.

L’iniziativa, realizzata dalla Komen Italia e finalizzata alla promozione della salute e del benessere psicologico, volte a incoraggiare uno stile di vita sano nel rispetto delle norme di prevenzione primaria e secondaria, dell’attività fisica e sportiva e di una corretta alimentazione, ha ottenuto quest’anno il record di iscrizioni (oltre 60.000).

Sul tatami allestito all’interno dello stand, i campioni del karate gialloverde hanno messo in scena un vero e proprio spettacolo di sport e di arti marziali appassionando i tantissimi spettatori, più o meno giovani, assiepati ai bordi. Tra loro il Campione del Mondo Luca Valdesi che tra l’altro è stato protagonista di alcuni scatti fotografici con la madrina dell’evento Maria Grazia Cucinotta e una delle 5.000 “Donne in Rosa”: donne operate di tumore del seno, che indossando la caratteristica t-shirt di colore rosa per trasmettere una testimonianza coraggiosa al fine di sensibilizzare l’opinione pubblica sull’importanza della prevenzione e della diagnosi precoce ed incoraggiare le altre donne che incontrano la malattia a farlo con un atteggiamento più positivo.

Il pubblico presente ha inoltre avuto la possibilità di cimentarsi nella pratica del tiro a segno, sotto l’attenta supervisione del Campione Europeo di carabina Marco De Nicolo e di esercitarsi nelle discipline della canoa e del canottaggio, grazie ai pagaiergometri e remoergometri messi a disposizione e all’assistenza degli atleti gialloverdi Maximilian Benassi e Elena Coletti.

Infine, per i più giovani, non sono mancate prove tecniche di atletica leggera, sotto l’attenta supervisione del marciatore delle Fiamme Gialle Jean Jacques Nkouloukidi.

About Emanuele Bompadre 8294 Articoli
Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l'enduro, l'importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.