4 dicembre 2016

Roma – Metro C, Marino: “TAR conferma nostra decisione”

 

Il Sindaco di Roma Ignazio Marino dichiara: “Sapevamo di aver agito correttamente e nell’interesse della città e il Tar ci ha dato ragione. Con una sua sentenza infatti ha respinto la richiesta di bloccare la revoca dei membri del Cda di Roma Metropolitane che io avevo deciso nel luglio scorso. Quando prendemmo come Campidoglio quella decisione lo abbiamo fatto, davanti ad un Cda, nominato dal precedente sindaco, che aveva disatteso gli atti di indirizzo dell’attuale amministrazione capitolina. Rilevammo allora che dentro Roma Metropolitane vi era una tale livello di criticità da far dubitare dell’affidabilità della gestione aziendale, in particolar modo rispetto alle scadenze dei tempi di realizzazione della linea C della metropolitana. Il fatto che avessimo ragione – continua il sindaco – è testimoniato anche dal fatto che, dopo quella revoca e con la nomina del nuovo Cda, le cose sono radicalmente cambiate in meglio. Ero certo della piena correttezza della nostra decisione e la sentenza che la conferma mi fa particolarmente piacere. Ora  siamo impegnati per la realizzazione di questa fondamentale infrastruttura che potrà cambiare la vita di un intero popolatissimo quadrante della città. Abbiamo già annunciato l’apertura delle nuove stazioni fino a Lodi entro il mese di luglio e andremo avanti verso l’apertura di San Giovanni.