4 dicembre 2016

Il nuovo TMax scooter ufficiale del Giro d’Italia 2015

Il Re dei maxiscooter torna il mezzo a motore ufficiale della competizione ciclistica a tappe per eccellenza. Con una livrea in edizione speciale dedicata alla Corsa Rosa il nuovo TMAX è pronto ad attraversare l’Italia. Yamaha Tricity in livrea total pink protagonista della Carovana del Giro.

La Casa dei tre diapason conferma con orgoglio la partnership con RCS Sport – La Gazzetta dello Sport in occasione della 98esima edizione del Giro d’Italia, con il nuovo TMAX in qualità di moto ufficiale della corsa ciclistica a tappe per eccellenza.

In una versione speciale dedicata alla popolare Corsa Rosa, la nuovissima edizione m.y. 2015 del best seller Yamaha, con più di 220.000 unità vendute negli ultimi 10 anni, si presta cosi nuovamente a percorrere i più famosi e impegnativi percorsi ciclistici italiani al seguito della carovana rosa nel corso delle numerose tappe in programma che hanno preso il via nella giornata di sabato con la prima cronosquadre da San Lorenzo al Mare a Sanremo e che, dopo un susseguirsi serrato di arrivi in salita intervallati da traguardi dedicati ai velocisti, si chiuderanno con la tradizionale “passerella” milanese (21a tappa) in programma domenica 31 maggio.

Ben 28 fiammanti Yamaha TMAX metteranno cosi la potenza dei loro motori, la precisione ed il comfort di guida che li caratterizza al servizio della direzione gara, dei commissari itineranti e della squadra di supporto, oltre che alle staffette dedicate al cambio gomme dei ciclisti impegnati in corsa.

Ma non è tutto: oltre alla speciale versione di TMAX, quest’anno Yamaha è protagonista anche della Carovana del Giro con il rivoluzionario Tricity proposto in un’edita livrea total pink. Lo scooter tre ruote più agile, compatto e leggero di sempre sfilerà nel percorso della tappa Albenga-Genova e in occasione dell’ultima tappa del giro che partirà da Torino e si concluderà a Milano, allietando la Carovana che tradizionalmente precede lungo il percorso l’arrivo del Giro d’Italia. Un grande pick-up targato Yamaha trasporterà infatti un esemplare di Tricity costantemente “scortato” da una flotta di suoi simili intenti ad animare l’attesa per il passaggio dei protagonisti indiscussi della gara a tappe che tra due edizioni festeggerà il proprio centenario.

Yamaha TMAX nei suoi gloriosi quattordici anni di vita si è progressivamente evoluto, sapendo sorprendere sempre e mantenendo oggi l’importante primato di confermarsi come modello più venduto della categoria. L’edizione 2015 è stata sviluppata sulle qualità indiscutibili dei loro predecessori, con cui condivide le stesse specifiche avanzate di motore e ciclistica, ma a cui si aggiungono alcune importanti innovazioni tecniche e stilistiche, pensate per chi cerca il massimo in termini di comfort e classe, nell’utilizzo quotidiano e nelle escursioni del weekend. La nuova versione del Re dei maxiscooter si presenta cosi con un “muso“ ridisegnato grazie al nuovo doppio faro anteriore con luci completamente a LED; una nuova forcella a steli rovesciati da 41 mm di diametro, più leggeri e resistenti, che offrono un’eccellente precisione di guida ed un’ottima tenuta di strada a velocità elevata; pinze radiali per il freno anteriore (primo scooter Yamaha ad adottare questa soluzione); l’innovativo e comodo avviamento “keyless” grazie al quale non è più richiesto l’utilizzo della chiave di accensione.

NUOVO YAMAHA TMAX m.y. 2015 – CARATTERISTICHE TECNICHE

  • Motore bicilindrico da 530cc a 4 tempi, raffreddato a liquido
  • Leggero telaio pressofuso in alluminio
  • Trasmissione a cinghia di tipo motociclistico
  • Nuovo disegno del parafango anteriore
  • Cupolino ridisegnato
  • Nuovo doppio faro con luci a LED, sempre accesi
  • Forcella con steli rovesciati da 41 mm
  • Nuova pinza radiale anteriore a 4 pistoncini
  • Sistema di accensione Smartkey con immobilizer
  • Presa da 12V di serie
  • Nuova grafica strumentazione analogico e digitale
  • Nuovi specchietti con steli più lunghi e stretti
  • Doppio freno a disco anteriore flottante da 267mm con pinze radiali
  • Ruote alte da 15” a 5 razze
  • Parabrezza regolabile in due posizioni
  • Vano sottosella per un casco integrale e un portaoggetti con serratura
  • Guida con patente A2
About Emanuele Bompadre 8223 Articoli
Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l'enduro, l'importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.