8 dicembre 2016

Pigneto – Proseguono i controlli della polizia contro lo spaccio

150 grammi di hashish, 50 di cocaina e 30 di marijuana. Questo il quantitativo di sostanza stupefacente trovata e sequestrata dagli agenti della Polizia di Stato nella giornata di ieri al Pigneto.

Dalle prime ore del pomeriggio infatti è stato effettuato un nuovo servizio straordinario di controllo del territorio, finalizzato al contrasto dei reati in genere, con particolare riguardo verso quelli inerenti lo spaccio degli stupefacenti.

Le verifiche – coordinate dal dr. Giovanni Di Sabato – hanno visto impegnati gli agenti del Reparto Volanti della Questura, del Commissariato Porta Maggiore, del Reparto Prevenzione Crimine, dei Cinofili e del Reparto Mobile.

Durante gli accertamenti sono state complessivamente controllate 80 persone, 8 veicoli e diverse attività commerciali; 12 i cittadini extracomunitari accompagnati presso l’ufficio Immigrazione della Questura per accertamenti sulla loro identità e sulla regolarità in merito alla permanenza sul territorio nazionale.

Uno di loro un 29enne della Guinea è stato trovato in possesso di circa 30 grammi di hashish; il giovane cercando di eludere i controlli dei poliziotti aveva nascosto la sostanza stupefacente negli gli slip. E’ stato “Higgis” – il cane antidroga del reparto cinofili della Questura – a “fiutare” la droga indosso allo spacciatore, poi accompagnato negli uffici del Commissariato Porta Maggiore. Un 22enne del Gambia è stato invece denunciato perché trovato in possesso di una modica quantità di marijuana.

Fermato e identificato anche un altro 22enne – sempre del Gambia – con a carico un divieto di dimora nel comune di Roma; l’uomo è stato denunciato con la contestuale notifica del foglio di via obbligatorio.

Bloccato inoltre, in quanto trovato alla guida della sua auto in stato di ebbrezza alcolica, un 32enne di origini calabresi; l’uomo è stato denunciato.