6 dicembre 2016

Mondiale Supersport – Imola, vittoria sudata per Sofuoglu

Kenan Sofuoglu (Kawasaki Puccetti Racing) è uscito vincitore dalla gara del Mondiale Supersport di Imola al termine di un duello fatto di giri veloci con il rivale Jules Cluzel (MV Agusta Reparto Corse). I due hanno preso il largo nelle fasi iniziali della corsa, con il turco che ha preso il comando verso metà gara grazie ad un sorpasso alla ‘Rivazza’. Di lì in avanti, il capo classifica è riuscito a tenere il francese a distanza di sicurezza, nonostante tutti i tentativi da parte dell’alfiere MV Agusta di riagganciarsi all’avversario, fino all’errore da parte di Cluzel alla “Variante Alta” nel corso dell’ultimo giro, che ha dato il colpo definitivo alle speranze di successo del pilota numero 16. Chiude il podio l’altro pilota MV Agusta Reparto Corse, il bresciano Lorenzo Zanetti, di nuovo a podio dopo il successo nella gara dell’anno passato

Grazie a questo successo, il trentesimo della carriera ed il terzo in stagione, Sofuoglu sale a quota 105, 37 in più di PJ Jacobsen (Intermoto Ponyexpres Kawasaki), quarto al traguardo, e 40 su Cluzel.

Quinto al traguardo è Marco Faccani (San Carlo Puccetti Racing Kawasaki), al suo miglior risultato fino ad ora nella competizione, davanti a Ratthapark Wilairot (CORE’’ Motorsport Thailand Honda) ed al terzetto CIA Landlords Insurance composto in ordine da Gino Rea, Riccardo Russo e Martin Cardenas. Chiude la top 10 Roberto Rolfo (Team Lorini Honda). Gara sfortunata per il pesarese Alex Baldolini (Race Dept #ATK25 MV Agusta), vittima di un problema tecnico mentre si trovava in sesta posizione. Un solo punto, nonostante la caduta, per Kyle Smith (Pata Honda World Supersport).

Fonte: worldsbk.com

Alfredo Di Costanzo
About Alfredo Di Costanzo 5967 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.