4 dicembre 2016

La nuova MINI John Cooper Works

  • Segnale di partenza dell’ultima edizione della sportiva top di gamma nel segmento delle vetture compatte; la nuova MINI John Cooper Works combina l’autentico race-feeling con le caratteristiche premium e la sostanza di prodotto dell’ultima generazione MINI; concetto automobilistico inconfondibile, fondato sul legame tradizionale tra MINI e John Cooper Works con caratteristiche prestazionali eccezionali per il segmento di appartenenza.
  • Grazie alla tecnologia del propulsore, alla tecnica delle sospensioni e all’aerodinamica derivate direttamente dal mondo delle corse, estremo divertimento di guida ed appeal esclusivo, in più stilemi di design unici all’esterno e negli interni; la differenziazione più marcata dalla MINI a tre porte sottolinea il carattere di unicità del modello.
  • Il propulsore più potente finora mai montato in un modello di serie del marchio premium britannico; motore quattro cilindri a benzina da 2.000 cc sviluppato attingendo al profondo know-how del motorsport, sulla base dell’ultima generazione di propulsori dotati di tecnologia MINI TwinPower Turbo; incremento di potenza a 170 kW/231 kW, erogazione di potenza orientata alla performance e sonorità emozionante grazie a pistoni, turbocompressore e impianto di scarico costruiti appositamente; consumo di carburante nel ciclo di prova combinato UE: 6,7 l/100 km, emissioni di CO2 nel ciclo combinato: 155 g/km.
  • Aumento della potenza motore del 10 per cento rispetto al modello precedente; coppia massima potenziata del 23 per cento a 320 Newtonmetri; cambio manuale a sei rapporti di serie, cambio Steptronic sportivo a sei rapporti come optional; accelerazione da 0 a 100 km/h in 6,3 secondi (meno 0,2 secondi) con cambio manuale e, in 6,1 secondi (meno 0,6 secondi) con il cambio automatico; miglioramento del valore di elasticità del 10 per cento (80 – 120 km/h in 5,6 secondi); in combinazione con il cambio automatico, calo dei valori di consumo e di emissioni di CO2 del 20 per cento circa a rispettivamente 5,7 l/100 km e 133 g/km nel ciclo di prova UE.
  • Tecnica delle sospensioni tarata con la massima precisione alla potenza e alle caratteristiche prestazionali del motore; impianto frenante sportivo Brembo sviluppato ex novo; esclusivi cerchi in lega da 17 pollici John Cooper Works Race Spoke; servosterzo elettromeccanico con Servotronic; Dynamic Stability Control (DSC) con Dynamic Traction

Control (DTC), Electronic Differential Lock Control (EDLC) e Performance Control; Dynamic Damper Control disponibile come optional.

  • Design della scocca aerodinamicamente ottimizzato; grembiulatura anteriore disegnata appositamente con grosse prese d’aria di raffreddamento che occupano lo spazio previsto per le luci fendinebbia nella MINI a 3 porte; design dedicato dei longheroni laterali sottoporta e della grembiulatura posteriore; spoiler posteriore John Cooper Works.
  • L’aspetto è subito riconoscibile grazie ad elementi di design ed equipaggiamenti sviluppati appositamente; gruppi ottici LED con indicatori di direzione bianchi; cornice dei passaruota dalla sagoma marcata; calandra del radiatore, Side Scuttle e cofano posteriore con targhetta John Cooper Works; impianto di scarico sportivo con terminali di scarico speciali; rebel green, la nuova vernice per la scocca, offerta in esclusiva per la nuova MINI John Cooper Works.
  • L’ambiente interno tipicamente sportivo; esclusivi sedili sportivi John Cooper Works rivestiti in Dinamica/stoffa con poggiatesta integrati; battitacco John Cooper Works; in combinazione con il cambio Steptronic sportivo a sei rapporti volante John Cooper Works con tasti multifunzione e paddles; leva del cambio o selettore di marcia John Cooper Works; indicazioni nel cockpit, cornice della strumentazione centrale dal design speciale; pedali e poggiapiede del guidatore in acciaio inossidabile; cielo del tetto colore antracite; MINI Driving Modes di serie.
  • Architettura della scocca a peso e protezione anticrash ottimizzati; al netto degli equipaggiamenti, peso della vettura come il modello precedente; equipaggiamento di sicurezza di serie con airbag frontali e laterali, airbag laterali a tendina, cinture automatiche a tre punti in tutti i sedili, davanti con tendicintura e limitatori di sforzo, nella zona posteriore punti di fissaggio ISOFIX per i seggiolini dei bambini e, come optional, anche nel sedile del passeggero. Inoltre controllo pressione pneumatici e cofano anteriore parzialmente attivo per ottimizzare la protezione dei pedoni.
  • Ulteriore rivalutazione dell’esclusivo carattere della nuova MINI John Cooper Works grazie agli optional sviluppati appositamente per il nuovo modello e agli accessori originali di tuning John Cooper Works; come optional MINI Head-Up-Display con indicazioni dedicate; tetto e calotte degli specchietti retrovisori esterni in chili red; cerchi in lega John Cooper Works da 18 pollici, strisce per il cofano motore John Cooper Works e componenti esterni ed interni della linea di design John Cooper Works Pro, abbinati alla perfezione al nuovo modello, offerti nell’ambito degli accessori originali MINI.

Pregiati optional per aumentare il divertimento di guida, il comfort e la sicurezza: Park Distance Control; Park Assistant; telecamera di retromarcia; Driving Assistant con regolazione attiva della velocità grazie alla telecamera, avvertimento di rischio di tamponamento e d’investimento di pedoni con funzione frenante, High Beam Assistant e riconoscimento della segnaletica stradale; pacchetto d’illuminazione dell’abitacolo a LED pacchetto MINI Excitement con anello luminoso interattivo a LED nella strumentazione centrale e luce d’ambiente a regolazione continua e con variazione di colore; Comfort Access; tetto in vetro ad azionamento elettrico; specchietti retrovisori esterni ed interno autoanabbaglianti; sedili riscaldabili; climatizzatore automatico a due zone; sistema di navigazione MINI; sistema di navigazione MINI Professional; radio MINI Visual Boost; sistema di altoparlanti HiFi Harman Kardon; ulteriori possibilità di personalizzazione con vernici di colore differente per il tetto e gli specchietti retrovisori esterni, strisce per il cofano motore, rivestimenti dei sedili, modanature interne e Colour Lines, nonché offerte particolarmente sofisticate di MINI Yours.

  • Ampio programma di In-Car-Infotainment di MINI Connected; chiamata di soccorso intelligente e MINI TeleServices utilizzabili con la carta SIM integrata nella vettura; grazie alle app integrabili nell’automobile attraverso lo smartphone, ampia varietà di funzioni e possibilità di ampliamento permanente; funzioni esclusive di MINI come Mission Control, Dynamic Music, Driving Excitement e MINIMALISM; MINI Connected XL Journey Mate con Traffic Radar in tempo reale; il collegamento online consente inoltre l’utilizzo di social network come Twitter e foursquare oppure Glympse nonché la ricezione di RSS newsfeed e di offerte di entertainment come Spotify, GoPro, AUPEO!, Stitcher, Deezer, Audible, Napster/Rhapsody e TuneIn.
  • Motorizzazione, prestazioni di guida, valori di consumo e delle emissioni: MINI John Cooper Works: motore quattro cilindri a benzina con tecnologia MINI TwinPower Turbo (sovralimentazione turbo, iniezione diretta di carburante, comando valvole variabile, controllo variabile degli alberi a camme), cilindrata: 1.998 cm3, potenza: 170 kW/231 CV a 5.200 – 6.000 g/min, coppia max. : 320 Nm a 1.250 – 4. 800 g/min, accelerazione (0–100 km/h): 6,3 secondi (cambio automatico: 6,1 secondi) velocità massima: 246 km/h (246 km/h), consumo di carburante nel ciclo combinato UE: 6,7 litri /5,7 litri) 100 chilometri, emissioni di CO2 in base al ciclo UE: 155 g/km (133 g/km), norma antinquinamento: Euro 6.

• Dimensioni esterne: lunghezza: 3.874 millimetri larghezza: 1.727 millimetri altezza: 1.414 millimetri passo: 2. 495 millimetri

Alfredo Di Costanzo
About Alfredo Di Costanzo 5933 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.