6 dicembre 2016

Torpignattara – Lo picchia per rubargli lo scooter, arrestato

Nel tardo pomeriggio di mercoledì un ragazzo si è presentato al Pronto Soccorso del Vannini, con il volto tumefatto.

Dopo le prime cure mediche, lo stesso ha dichiarato agli agenti della Polizia di Stato intervenuti, di essere stato aggredito nei pressi di Via Fausto Pesci da un uomo che lo ha picchiato per rubargli lo scooter ed è fuggito subito dopo in direzione di piazza Cardinali.

Immediata la battuta degli uomini del Commissariato Torpignattara e Porta Maggiore che hanno ritrovato lo scooter proprio accanto ad portone di una palazzina di Via Pesci.

I poliziotti hanno quindi effettuato dei controlli anche all’interno dell’androne dello stabile, dove hanno trovato numerose macchie di sangue in direzione delle scale.

Dopo aver interpellato alcuni condomini, hanno potuto individuare l’abitazione dell’uomo, grazie alla descrizione della vittima.

Identificato poi per V.A., 43enne romano, di fronte agli agenti non ha negato di aver appena avuto una colluttazione con il proprietario dello scooter, degenerata proprio perché il ragazzo aveva rifiutato di prestargli il motociclo.

Non potendo in alcun modo giustificare il possesso dello scooter, l’uomo ha quindi consegnato agli agenti le chiavi dello stesso, nascoste poco prima all’interno di un vaso di fiori davanti la porta di casa.

Accompagnato presso gli uffici del Commissariato Torpignattara, l’uomo dovrà rispondere del reato di rapina aggravata e lesioni.