Le Roadster one-off di Lamborghini alla Techno Classica 2015 di Essen

In occasione della Techno Classica di Essen di quest’anno Automobili Lamborghini presenta nel padiglione 7 due vetture davvero speciali, le sue Roadster one-off. La Lamborghini Miura Roadster del 1968, una versione aperta della leggendaria Lamborghini Miura, è un esemplare unico in tutto il mondo. La vettura esposta, di proprietà di un privato, può essere ammirata nel colore e nel suo allestimento originali.

La Lamborghini Veneno Roadster del 2013 è un prototipo da corsa in versione aperta omologato per l’uso stradale, che seduce per il design estremo e le performance mozzafiato. La vettura presentata proviene dalla prestigiosa collezione di Lamborghini storiche del Museo Lamborghini presso la sede dell’azienda a Sant’Agata Bolognese.
Lamborghini Miura Roadster del 1968 La Lamborghini Miura Roadster, concept car con numero di telaio 3498, fece la sua prima apparizione al Salone di Bruxelles nel gennaio del 1968. Evoluzione della Miura P 400, fu la conferma dell’ambizione di Ferruccio Lamborghini, che a soli cinque anni dalla fondazione dell’azienda continuava a proporre nuovi modelli innovativi. Nonostante l’entusiasmo del pubblico, la Miura Roadster non venne mai prodotta in serie, rimanendo unica in tutto il mondo ed è pertanto annoverata tra i modelli storici Lamborghini più significativi. La carrozzeria aerodinamica della Miura Roadster fu progettata da Nuccio Bertone assieme al giovane designer Marcello Gandini dopo studi approfonditi sull’aerodinamica e l’estetica. Si differenzia dal design della Coupé sotto molti aspetti. Le più ampie prese d’aria laterali assicurano un afflusso ottimizzato di aria esterna al motore V12 centrale da 4,0 l e 350 CV, montato per la prima volta trasversalmente. Roll bar più basso, design del posteriore rielaborato e totale assenza del tetto e dei finestrini laterali rendono la Miura Roadster perfetta per gustare l’ebbrezza della velocità nelle giornate di sole.

Nel 1969 la Miura Roadster venne acquistata dalla “International Lead Zinc Research Organization” (ILZRO), una società di ricerca newyorkese, attiva nel settore dello zinco e del piombo. Da allora, rivestita con una vernice a base di zinco e dotata di ulteriori componenti ed elementi in zinco, fu presentata con il nome di Zn 75 in occasione di svariate esposizioni in tutto il mondo, allo scopo di convincere l’opinione pubblica del carattere versatile e moderno dello zinco per l’uso nell’industria automobilistica. Dopo i numerosi passaggi di proprietà, la Miura Roadster oggi appartiene a un privato. La vettura esposta, restaurata fedelmente e con particolare cura per i dettagli, è stata riportata allo stato originale, compresa la luminosa verniciatura azzurro metallizzato con interni in bianco e tappetini rossi.

Lamborghini Veneno Roadster 2013

La Veneno Roadster segue coerentemente la filosofia di progettazione di tutte le supersportive che escono da Sant’Agata Bolognese: aerodinamica ottimale e stabilità di guida nelle curve rapide. Il comportamento dinamico è lo stesso di un prototipo di auto da corsa, sebbene la vettura possieda una regolare omologazione per l’uso su strada. La Lamborghini Veneno Roadster è dotata di propulsore a dodici cilindri e cilindrata di 6,5 litri. Con una potenza massima di 750 CV, accelera da 0 a 100 km/h in soli 2,9 secondi, mentre la velocità massima è di 355 km/h. La struttura leggera in fibra di carbonio determina un peso a secco di soli 1.490 kg, contribuendo in modo determinante alle straordinarie performance. La Lamborghini Veneno Roadster è una delle vetture più esclusive al mondo: nel 2014 ne sono state venduti non più di nove esemplari al prezzo di 3,3 milioni di euro (tasse escluse).
Al Salone di Essen la possiamo ammirare nel colore speciale “Rosso Efesto”, appositamente messo a punto per la Veneno Roadster. Ricambi originali Lamborghini Presso lo stand Lamborghini alla Techno Classica potrete inoltre trovare informazioni sull’acquisto di ricambi originali per le vetture storiche Lamborghini. Il mantenimento dei modelli Lamborghini realizzati negli oltre 50 anni di storia della Casa bolognese rientra sia nell’interesse dell’azienda sia in quello dei numerosi appassionati collezionisti in tutto il mondo. Il personale delle Officine Autorizzate Lamborghini è specificamente formato per l’assistenza alle vetture storiche. È inoltre in funzione un portale web, da cui è possibile accedere ai cataloghi di tutti i modelli e ordinare il ricambio desiderato. Nel caso in cui un pezzo speciale non sia disponibile a magazzino, può essere immediatamente prodotto sulla base dei disegni originali.

loading...
Informazioni su Emanuele Bompadre 9556 Articoli
Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l'enduro, l'importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.