9 dicembre 2016

Tormarancia – Rapina alla fermata dell’autobus, in manette una nomade 22enne

Era ferma alla fermata dell’autobus in via di Tormarancia quando è stata avvicinata da una giovane donna che le chiedeva dei soldi. In un attimo è stata spintonata in terra e derubata del suo portafogli. Protagonista dell’episodio, suo malgrado, una donna 79enne, la quale dopo essersi rialzata ha chiesto aiuto.

Sul posto sono intervenute due pattuglie della Polizia di Stato.

Dopo essersi assicurati delle condizioni fisiche della signora vittima della rapina, gli agenti del Reparto Volanti e del Commissariato Tor Carbone le hanno chiesto dettagli sull’ accaduto; con la descrizione della giovane autrice e la sua direzione di fuga si sono messi alla ricerca.

Transitando su via Cristoforo Colombo, all’altezza dell’ingresso del campo nomadi situato all’interno dell’ex fiera di Roma, i poliziotti hanno notato dopo pochi minuti due giovani, le quali, alla vista della Polizia si sono velocemente allontanate.

Una di loro, fermata per un controllo, è stata trovata in possesso di 370 euro in contanti, ovvero proprio la somma che la vittima della rapina aveva nel portafogli.

Identificata per H.M, 22enne cittadina bosniaca residente nel campo nomadi dell’ex fiera di Roma, la giovane è stata accompagnata presso gli Uffici di Polizia, dove dopo ulteriori accertamenti è stata arrestata per il reato di rapina.

Fonte fotografica: romatoday.it