6 dicembre 2016

Alessandro Andreozzi su Aprilia RSV4RF 2015 è leader al CIV

Misano Adriatico (Italia), 25 aprile 2015 – Alessandro Andreozzi conferma la competitività della nuova Aprilia RSV4 RF con un secondo posto alla prima uscita stagionale nel Campionato Italiano Velocità Superbike.

Andreozzi scatta benissimo dalla quarta casella di partenza conducendo al comando i primi tre giri di gara. Nel corso dell’undicesimo giro viene esposta bandiera rossa per olio in pista quando il centauro marchigiano occupava la seconda posizione in gara. Al secondo start Alessandro parte bene, si porta alla guida del gruppetto dei primi e viene scalzato dal comando grazie ad un fortunato sorpasso con sportellata. Chiude al secondo posto il primo round galvanizzando tutto il suo gruppo di lavoro Nuova M2 Racing team.

Alessandro Andreozzi: “Il mio team ha fatto veramente un grande lavoro. Giovedì eravamo partiti con il piede sbagliato perché sono caduto subito al primo turno, i miei meccanici hanno lavorato tanto per riparare la mia Aprilia e io avevo perso un po’ di fiducia. Continuando a crederci sono riuscito a recuperare il feeling che mi ha permesso di fare il quarto tempo questa mattina in qualifica. Il podio ottenuto in questo primo round ci voleva soprattutto per ringraziare il mio team che crede in me sin dal nostro primo incontro. Voglio ringraziare il mio team e Pirelli che insieme hanno fatto un ottimo lavoro, la mia famiglia e tutte le persone che mi seguono”.
Misano Adriatico (Italia), 26 aprile 2015 – Alessandro Andreozzi concretizza anche la seconda gara in programma al Misano World Circuit Marco Simoncelli. Con il secondo posto di ieri ed il quarto posto di oggi porta a casa la targa leader. Al termine dei primi due round è in testa al massimo campionato tricolore sull’ Aprilia RSV4 RF del Nuova M2 Racing team.

Enzo Chiapello chiude una buona gara nel National Trophy 1000 in sella alla sua Aprilia del lotto derivate di serie.

Alessandro Andreozzi: “Non sono riuscito a replicare l’ottima partenza di ieri e mi sono ritrovato subito nel gruppetto dei primi inseguitori. Cercando di spingere forte per recuperare ho avuto un rapido decadimento della gomma posteriore che non mi ha permesso di forzare il passo da metà gara in poi. Sono comunque molto contento perché con l’ottimo secondo posto di ieri siamo leader in campionato dopo questo doppio round di Misano che, sulla carta, è il circuito su cui avremmo sofferto di più! Ringrazio tutto il Nuova M2 Racing team che per tutto il week end ha fatto un lavoro stupendo sulla mia  RSV4 RF, Aprilia Racing che ci segue da casa, tutti gli amici che mi seguono e la mia famiglia”.

Alfredo Di Costanzo
About Alfredo Di Costanzo 5967 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.