10 dicembre 2016

Rocca di Papa – Parte il progetto “GuardiAmo al bosco”

Si è svolto martedì scorso il primo dei due incontri volti a informare la cittadinanza sulle corrette pratiche per la raccolta della legna secca, nell’ambito del progetto di salvaguardia e tutela del patrimonio forestale di Rocca di Papa denominato “GuardiAmo al bosco”.

“Il nostro obiettivo è quello di avere al tempo stesso fruitori e custodi del bosco – spiega l’assessore all’Ambiente Mauro Fei -. Chi ama e vive il patrimonio boschivo può essere il nostro migliore alleato nel contribuire a preservare la natura e a scongiurare l’azione di chi invece sporca e distrugge”.

A seguito dell’approvazione  in Consiglio comunale di alcune modifiche migliorative al Regolamento per l’accesso e l’utilizzo del bosco di proprietà comunale, l’Amministrazione intende impartire, a chiunque fosse interessato, lezioni sulle modalità di esercizio del diritto di uso civico di legnatico, ossia la raccolta di legna secca giacente a terra, a titolo gratuito. In cambio viene chiesto a tutti i cittadini autorizzati, che saranno riconoscibili dalle casacche e dai cappelli, di segnalare la presenza di rifiuti, trappole, fuochi, animali abbandonati o comunque comportamenti illeciti, in modo da coadiuvare le attività di controllo e sorveglianza che spettano alle forze dell’ordine.

“Abbiamo un patrimonio boschivo molto vasto – continua Fei – e riteniamo che sia dovere di tutti rispettarlo e proteggerlo. Per questo ci siamo rivolti in prima istanza ai cittadini interessati alla raccolta della legna, perché il bosco può offrire valide economie solo se preservato nel tempo. C’è tempo fino al 1 settembre per fare richiesta e il secondo incontro informativo si svolgerà il prossimo 21 maggio”.