8 dicembre 2016

Trofeo Scarfiotti: grande evento a fine maggio

Il progetto era nel cassetto da tempo, e nel prossimo mese finalmente la suggestiva cittadina dei Sibillini vivrà un appuntamento davvero “storico”, con l’organizzazione nello stesso fine settimana della quarta prova del Campionato Italiano Montagna moderne e la quarta prova anche dell’Italiano Autostoriche. I due campionati, che hanno preso avvio domenica scorsa contemporaneamente con la Monte Erice e la Camucia-Cortona, troveranno adeguato spazio sulle tre aree paddock del centro storico di Sarnano, pronto per un elettrizzante super evento.

La manifestazione, organizzata dall’Automobile Club Macerata e dall’Associazione Sportiva dell’AC, in grande sinergia con il Comune di Sarnano, la Provincia di Macerata, l’associazione Sarnano in Pista, la Comunanza Agraria Piobbico-Sarnano e la Comunità Montana dei Monti Azzurri.

L’impegnativo e panoramico percorso che sale da Sarnano (località Sant’Eusebio) fino a Fonte Lardina a 1277 metri d’altitudine, ospiterà per il terzo anno consecutivo l’appuntamento tricolore delle due specialità. La qualità organizzativa, con particolare attenzione al livello di sicurezza, unita alle difficoltà naturali e selettive degli 8877 metri del percorso sulla SP 120, fanno sì che la manifestazione dedicata al grande campione Lodovico Scarfiotti sia un appuntamento che trova l’unanime apprezzamento dei partecipanti. Gli stessi Simone Faggioli e Christian Merli, i migliori specialisti del momento hanno esternato giudizi entusiastici dopo il loro debutto nella scorsa edizione, dopo un confronto sportivo d’altissimo livello sui tornanti maceratesi. Anche i protagonisti del campionato storico hanno espresso commenti favorevoli per il percorso ed il lavoro dello staff organizzatore.

Il complesso programma del fine settimana è stato studiato per concedere il giusto spazio e la giusta attenzione ad entrambe le prove ed ai loro protagonisti, che avranno aree per quanto possibile separate nelle aree paddock, ferma restando la dislocazione più comoda per le vetture sport e formula. Le due gare avranno due segreterie distinte ed i seguenti programmi.

Gara CIVM – venerdi 29 maggio 2015, ore 15-20 verifiche sportive, ore 15,15-20,15 verifiche tecniche; sabato 30 maggio, ore 7-7,45 verifiche sportive, ore 7,15-8 verifiche tecniche, ore 9,30 prima salita di prova, a seguire seconda salita di prova; domenica 31 maggio, ore 9,00 gara 1, gara 2 dopo la gara CIVSA, ore 16 circa premiazioni.

Gara CIVSA – venerdi 29 maggio 2015, ore 15-20 verifiche sportive, ore 15,15-20,15 verifiche tecniche; sabato 30 maggio, ore 7-10,30 verifiche sportive, ore 7,30-11 verifiche tecniche, ore 14,30 salita di prova; domenica 31 maggio, ore 11,00 gara (comunque dopo gara 1 del CIVM), ore 15 circa premiazioni.

Le verifiche sportive si terranno presso il Palazzo Comunale di Sarnano in Via Giacomo Leopardi 1, le verifiche tecniche presso il parcheggio Bozzoni, le premiazioni in Piazza della Libertà ed in caso di maltempo al Centro Congressi di via Benedetto Costa.

Sarnano si sta preparando con il suo numeroso staff organizzatore ad ospitare tutti i protagonisti dei campionati italiani della montagna. Sarà per gli appassionati delle cronoscalate un evento davvero da non perdere.

Alfredo Di Costanzo
About Alfredo Di Costanzo 5982 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.