10 dicembre 2016

Roma – Museo della Shoah, Marino: “CDA positivo, Paserman ritira le dimissioni.”

“Con il ritiro delle dimissioni del presidente, Leone Paserman, la Fondazione Museo della Shoah può riprendere appieno il suo lavoro, per altro mai interrotto. Oggi la riunione del Cda, svoltasi insieme ai soci fondatori, si è chiusa positivamente: Paserman si è scusato nei miei confronti per i toni usati nella sua lettera di dimissioni, e ha confermato a me e al presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti di avere piena fiducia nell’impegno di Roma e della Regione per la realizzazione di quest’opera. Il consiglio di amministrazione ha anche approvato il bilancio e preso in carico il Casino de’ Vallati, che la mia amministrazione ha messo a disposizione come sede provvisoria della Fondazione per i suoi lavori di ricerca e progetti espositivi, in attesa della realizzazione del Museo nella sua forma definitiva, che sta in ogni caso compiendo passi in avanti. Questo chiarimento ci fa guardare al futuro con ottimismo. Ritengo che il Museo della Shoah sia un progetto importante per la città e per la memoria, così necessaria alla nostra comunità. Da parte mia ho ringraziato tutto il Cda e i soci fondatori oltre che il presidente Paserman per il loro impegno: insieme realizzeremo il Museo”.

Lo dichiara, in una nota, il sindaco di Roma Ignazio Marino.

About Giovanni Soldato 2969 Articoli
Giovanni Soldato, specialista della fotografia.... secondo lui, ottima penna sia in ambito sportivo ma soprattutto nell'ambito dei motori. Nato a Barberino del Mugello appena ha tempo mette le due ruote in pista. Collaboratore de Il Tabloid cura la provincia di Latina, le notizie nazionali e dall'estero.