7 dicembre 2016

Pirelli World Challenge – Beretta in pista a Barber per difendere il primato

Il campionato Pirelli World Challenge torna a gareggiare per la seconda volta al Barber Motorsport Park, una pista permanente della lunghezza di 3,83 km e caratterizzata da 17 curve. La sede dei round 6 e 7 del campionato vedrà al via oltre 60 vetture.

Lotta a due? Nella classe principale, la GT, il campionato arriva dalla caotica gara di Long Beach che ha visto Olivier Beretta, pilota della Ferrari numero 61 del team R. Ferri Motorsport, avere la meglio su Ryan Dalziel, Kevin Estre e Johnny O’Connell. Il monegasco comanda in classifica di campionato con 522 punti dopo aver ottenuto la terza vittoria su cinque gare. Il vantaggio su Dalziel è però ancora ridotto: appena 28 lunghezze sul pilota della Porsche che ha fatto della regolarità la propria arma vincente, per lui fin qui tre secondi posti un terzo e un quarto. Sia per Beretta che per Dalziel non si tratta della prima apparizione a Barber: per Olivier c’è un precedente, per lo statunitense cinque, ma per entrambi è l’esordio qui nel Pirelli World Challenge. Il terzo in classifica di campionato è Kevin Estre (McLaren) ma l’austriaco è piuttosto staccato, 124 punti dietro a Beretta. Al via nella classe GT anche un’altra Ferrari, la numero 64 della Scuderia Corsa.

Classe GTA. Nella classe GTA Michael Lewis ha aperto la sua stagione in maniera quasi perfetta, con quattro vittorie su cinque gare e un secondo posto. Il primo inseguitore del pilota Porsche è però un ferrarista. Si tratta di Henrique Cisneros, con la vettura numero 30 del team NGT Motorsport che arriva a Barber forte di due terzi posti nelle ultime quattro gare. La Christina Nielsen è terza, con l’Aston Martin numero 7, ma per lei è il debutto su questa pista non certo facile. La maggiore esperienza potrebbe così consentire al quarto della classifica, il messicano Martin Fuentes con la Ferrari numero 07 della Scuderia Corsa, di provare ad insidiare il terzo posto alla pilota danese. Fuentes è reduce da uno splendido secondo posto di categoria a Long Beach.

Programma. La Ferrari ha vinto a Barber una sola volta, nella stagione 2014, quando Anthony Lazzaro fu quasi perfetto al volante della 458 Italia del team R. Ferri Motorsport, proprio quello che sta comandando il campionato con Beretta. Gara-1 è in programma sabato alle 11.20 locali, le 18.20 CET, mentre domenica le luci della partenza da fermo si spegneranno alle 10.55 locali (le 17.55 CET).

Fonte: ferrari.it

Alfredo Di Costanzo
About Alfredo Di Costanzo 5980 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.