3 dicembre 2016

Gaeta – Emergenza lavoro nel golfo, vertice nell’aula consigliare

Si è svolto, ieri mattina, nell’Aula Consiliare del Palazzo Comunale di Gaeta il vertice istituzioni – lavoratori del Golfo, promosso dal Sindaco Cosmo Mitrano: sul tavolo l’emergenza occupazionale nelle città del comprensorio.

Mantenendo fede alla promessa fatta nell’incontro tenuto lo scorso marzo, il Primo Cittadino di Gaeta ha, quindi, raccolto l’appello del Comitato dei Lavoratori del Golfo ed organizzato un incontro tra le Istituzioni competenti all’individuazione di iniziative tese a far fronte alla suddetta problematica.

Invitati a partecipare per valutare insieme la costituzione di un tavolo interistituzionale ad hoc, l’Assessore al Lavoro della Regione Lazio, Lucia Valente, la Presidente della Provincia di Latina Eleonora della Penna, e i Sindaci di Formia, Minturno, Castelforte, SS. Cosma e Damiano, Itri e Spigno Saturnia. Hanno presenziato, insieme al Sindaco Mitrano e ai rappresentanti del Comitato dei Lavoratori del Golfo, l’Assessore alle Attività Produttive del Comune di Formia Francescopaolo D’Elia, ed il Consigliere Comunale di Castelforte Vincenzo Gagliardi. Per impegni concomitanti non hanno partecipato gli altri Sindaci convocati, ma hanno assicurato il loro sostegno alle iniziative da intraprendere. Già impegnata in altro incontro anche l’Assessore Regionale Valente che ha comunicato di aver presenziato alla riunione sulle questioni occupazionali del Sud Pontino, svoltasi il 10 aprile scorso, presso l’Amministrazione Provinciale.

L’acuirsi della crisi economica nel corso degli ultimi anni, che di riflesso ha causato la chiusura di diverse realtà industriali nel Golfo, producendo forte disoccupazione, aumento del numero dei lavoratori in cassa integrazione e dei precari, spinge il neo Comitato a chiedere in modo sempre più determinato l’avvio di tavoli di discussione intercomunali “il più possibile allargati in termini di territorio, di realtà produttive e lavorative e di vertenza coinvolte, in modo da affrontare in questi incontri la questione della contrattazione e formulazione di idonei piani industriali e di sviluppo”. Inoltre i lavoratori auspicano l’adozione da parte delle varie amministrazioni di forme di aiuto integrative alla cassa integrazione e mobilità, come ad esempio un fondo integrativo intercomunale ad hoc. Tra le altre richieste, anche un ausilio economico, logistico e legale da parte dei Comuni a quei lavoratori che decidessero di intraprendere esperienze di auto – organizzazione cooperativa al fine di affrontare la condizione di disagio occupazionale.

Istanze giuste e condivisibili per le amministrazioni presenti che ritengono però fondamentale il coinvolgimento degli Enti sovra ordinati, in primis la Provincia di Latina, principale referente dei Comuni per quanto concerne le politiche del lavoro, ed intermediario ineludibile con la Regione Lazio, sopratutto per il reperimento dei fondi necessari alla realizzazione di progettualità concrete volte a lenire l’emergenza occupazione nel Golfo.

Garantiamo il massimo impegno e operativitàha dichiarato il Sindaco Mitrano, facendosi portavoce dei Primi Cittadini del comprensorionell’organizzare un incontro a breve termine con la Provincia di Latina,  affinché promuova una tavolo  allargato, cui partecipino tutti  gli amministratori dei Comuni del Golfo, per valutare insieme le iniziative possibili e fattibili, attraverso una sinergia tra i diversi Enti coinvolti. L’emergenza occupazionale c’è, e va affrontata seguendo i giusti canali istituzionali, e senza perdersi in chiacchiere. Sono necessari progetti operativi e fondi che consentano la loro realizzazione: solo attraverso una stretta collaborazione tra Enti competenti, Regione, Provincia e Comuni, potremo raggiungere dei risultati positivi e ridare un futuro ai lavoratori del Golfo”.

 

About Emanuele Bompadre 8218 Articoli
Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l'enduro, l'importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.