‘VERDI’s MOOD by Cinzia Tedesco’

SABATO 25 Aprile, l’Auditorium Parco della Musica di Roma  presenta ‘VERDI’s MOOD by Cinzia Tedesco’, un progetto musicale originale ed unico nel suo genere in Europa. Ideato da Cinzia Tedesco, vocalist poliedrica del jazz italiano, VERDI’s MOOD propone la musica di Giuseppe Verdi che risuona nelle armonie jazz, nel mood blues ed intenso della vocalist, negli arrangiamenti originali del grande Stefano Sabatini al pianoforte, con il suono riconoscibile di Luca Pirozzi al contrabasso, la classe di Giovanna Famulari al violoncello ed il groove personale di Pietro Iodice alla batteria. Da ‘La donna è mobile’ al ‘Va pensiero’ passando per ‘Amami Alfredo’, si viaggia tra melodie note sorprendendosi di come la grande tradizione classica sia così moderna e vitale nel suo nuovo abito jazz, raffinato e rispettoso della melodia originale del grande maestro. Un progetto tutto da ascoltare e che ha fatto meritare a Cinzia Tedesco il ‘Premio Pavoncella 2015 per la creatività artistica femminile’, una musica che emoziona per la sua forza ed intensità espressiva, una vera novità nel panorama jazzistico italiano di quest’anno e che farà parlare di se.

 Sala TEATRO STUDIO Borgna, ore 21.00, biglietti numerati a 15 euro.

Cinzia Tedesco, pugliese di nascita, è artista versatile e poliedrica, cantante, compositrice, interprete di musical teatrali, studia chitarra classica e si laurea con lode in Scienze dell’Informazione. E’ chiamata a cantare per il Presidente Americano Bill Clinton, come vocalist di punta del Jazz Italiano.

Partecipa a numerosi programmi radiofonici (Radio3 RAI, Radio Capital, RadioNorba,…) esibendosi live in radio (Start – RADIO1 RAI, In diretta da Via Asiago- RADIO1 RAI, Otto Volante -Radio 2 Rai, Gianvarietà-RADIO1 RAI…) …) ed in televisive (un anno di partecipazione settimanale alla trasmissione Numero 1 – RAI 1 presentata da Pippo Baudo, due mesi di partecipazione a ‘Il piacere dell’Estate- RAI 2’, intervista a MIZAR-TG2, intervista su RAI News 24, special su Rai SAT2000, intevista ad UNO MATTINA – Rai 1 , intervista su SKY,…). 

Numerose esibizioni in prestigiosi Teatri e Festival Jazz tra cui il Festival di Spoleto, Jazz & Image di Villa Celimontana in Roma, il Festival di Montalcino, la Rassegna Jazz di Senigallia, Festival Jazz in Crotone, Festival Jazz in Monteroduni , Rassegna di Pelasgia in Alatri , Leuciana Festival, Rassegna in Castelbasso, Festival di Pestum, Bussi Jazz, Livorno Jazz , Il Calore del Jazz, il Festival Jazz di Calvì in Corsica, PugliaJazz, TALOS Festival, la Casa del Jazz di Roma, l’Auditorium Parco della Musica di Roma, il SALT Jazz Festival , il Premio del Lavoro (Auditorium Parco della Musica- diretta su RAI2), Notte di Stelle (al Teatro Sistina), il Serravalle Scrivia Jazz Festival, la Rassegna JazzOP, il Teatro ZO di Catania, il Teatro Duse di Bologna, il Teatro della Tosse di Genova, l’Auditorium ARA PACIS di Roma, il Teatro Floridia di Firenze, il Teatro Sala Umberto di Roma, Teatro ‘Il Piccolo’ di Milano,…

La sensibilità musicale, la versatilità e l’indubbio talento teatrale le consentono di lavorare in teatro con attori del calibro di Piera Degli Esposti, con la direzione di Antonio Calenda, nel musical “Fin De Siecle”, in tour in tutt’Italia. Tra le sue collaborazioni artistiche ricordiamo Carl Anderson, Shawnn Monteiro, Javier Girotto, Maurizio Gianmarco, Dominique di Piazza, Miles Griffith, Solis String Quartet, la Parco della Musica Jazz Orchestra (PMJO) di Pietro Iodice e Mario Corvini.

Ideatrice di un progetto musicale unico in Europa, dedicato a Giuseppe Verdi, presentato in anteprima al Teatro Sala Umberto di Roma e dal titolo VERDI’s MOOD, musiche che faranno da colonna sonora portante di un progetto teatral-musicale con la regia di Juan Diego Puerta Lopez (premiato al Festival di Venezia come miglior regista teatrale dell’anno).

Da segnalare il suo impegno sociale e civile, impegno per il quale è stata nominata “Ambasciatore di Pace” del Centro Internazionale di Pace di Assisi (ONLUS riconosciuta dall’ONU). Il suo impegno artistico è a favore di progetti a sostegno di popolazioni disagiate e soprattutto dei bambini in zone di guerra. Nel 2012 è scelta da Mani Tese ONLUS come testimonial delle proprie campagne. Nel 2013 ha ricevuto il prestigioso premio ‘Sentinella del Creato’ da parte della GREENACCORD. Nel 2014 è testimonial di Salvamamme Salvabebè Onlus.

A Giugno 2015 riceverà il premio ‘Pavoncella 2015’ per la creatività artistica femminile

loading...
Alfredo Di Costanzo
Informazioni su Alfredo Di Costanzo 7980 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.