10 dicembre 2016

Albano – Grande successo per “Le dimore storiche di Albano – La Città dimenticata”

Presentato il volume “Le dimore storiche di Albano – La Città dimenticata”. Sabato pomeriggio, in una Sala Nobile di Palazzo Savelli gremita, è stata presentata, con il patrocinio dal Comune di Albano Laziale e del Rotary International – Club Albano Laziale “Albalonga” l’opera del Professor Alberto Crielesi. All’evento hanno partecipato il Sindaco Nicola Marini, il Presidente del Consiglio Comunale Massimiliano Borelli, il Vicesindaco Maurizio Sementilli, l’Assessore all’Ambiente Claudio Fiorani, l’Assessore alla Cultura Anna Di Baldo, i rappresentanti dell’Amministrazione comunale e il Presidente del Rotary International – Club Albano Laziale “Albalonga” Marco Camilli. Quest’ultimo ha aperto la serie di interventi: “Il volume di Alberto Crielesi è il frutto di cinque anni di lavoro portati avanti con ritmi sostenuti. I cittadini di Albano non potranno fare a meno di avere nelle proprie librerie questo scritto, poiché ci avvicina alle origini dei nostri avi.

A seguire è stata la volta del Primo cittadino Nicola Marini: “E’ un onore per noi ospitare la presentazione di un’opera come questa. Il Professor Crielesi ha donato ai cittadini, in modo del tutto gratuito, un lavoro dal valore incommensurabile. Attraverso la lettura del volume si possono riscoprire luoghi della città mai visti prima. Inoltre nell’opera è riportata la storia di alcuni punti caratteristici di Albano, come via Saffi, via San Paolo e i Fontanili delle Mole. Proprio questi ultimi, saranno oggetto a breve di un lavoro di restauro. In questo senso, nonostante i problemi che accomunano ormai da tempo gli enti locali, durante i cinque anni di governo abbiamo mantenuto alta la valorizzazione del nostro patrimonio storico.”

“Si tratta di un’opera emozionante, che ci aiuta a riscoprire Albano, una città ricca di storia – ha continuato il Presidente del Consiglio comunale Massimiliano Borelli – Scoprire che la famiglia Bonaparte così come anche altre famiglie nobili abbiano soggiornato qui, è motivo di riconoscimento della valenza storico-culturale del nostro territorio.”
In conclusione l’autore Alberto Crielesi: “Ringrazio l’Amministrazione comunale, in particolar modo il Sindaco Nicola Marini per la disponibilità offerta. Attraverso “Le dimore storiche di Albano – La Città dimenticata” si può analizzare ed andare a riscoprire la storia dell’urbanistica e delle famiglie che ne hanno caratterizzato la cultura e la storia.

About Emanuele Bompadre 8290 Articoli
Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l'enduro, l'importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.