5 dicembre 2016

Roma – Effettuavano acquisti con carte di credito clonate, arrestati

I Carabinieri della Stazione Roma San Lorenzo in Lucina hanno arrestato due stranieri, un cittadino egiziano di 61 anni ed uno romeno di 50 anni, entrambi disoccupati e con precedenti specifici, denunciando anche a piede libero una cittadina romena di 51 anni, tutti con l’accusa di “utilizzo fraudolento di carte di credito clonate e di possesso di documenti di identità falsi”.

I tre cittadini stranieri sono stati scoperti dopo avere acquistato dei prodotti da una farmacia di via della Piramide Cestia e poi da una profumeria di Piazza Alberone, utilizzando varie carte di credito clonate.

In loro possesso avevano 5 carte di credito clonate, farmaci di vario tipo tra cui antibiotici, “pillolette blu” e cosmetici, comprati precedentemente, per un valore totale di 3.300 Euro, nonché alcuni documenti d’identità contraffatti.

Successivamente, nel corso di un controllo presso il domicilio dei fermati, i Carabinieri hanno trovato ulteriori 12 carte di credito clonate, uno skimmer, un orologio di marca “Paul Picot” del valore di 6.500 Euro, acquistato fraudolentemente nei giorni precedenti. Tutti i prodotti sono stati sequestrati.

I due arrestati sono stati portati presso la Casa Circondariale “Regina Coeli” e trattenuti a disposizione dell’Autorità Giudiziaria, in attesa di essere sottoposti al giudizio direttissimo presso il Tribunale di Roma.

About Samantha Lombardi 4007 Articoli
Samantha Lombardi è un archeologa, laureata in Archeologia e Storia dell'Arte del Mondo Antico e dell'Oriente. Cura un sito che parla del patrimonio artistico (www.ilpatrimonioartistico.it), collabora con l'Ass. Cul. Il Consiglio Archeologico ed è addetta stampa dell'Ass. di Rievocazione Storica CVLTVS DEORVM. Dal maggio del 2014 collabora con Il tabloid.it