8 dicembre 2016

Mondiale SBK – Assen, un problema al braccio limita Badovini nella Superpole

Lo storico TT Circuit di Assen è stato oggi il palcoscenico delle qualifiche e della quarta Superpole del campionato mondiale eni FIM Superbike 2015. Il BMW Motorrad Italia SBK Team ed il suo pilota Ayrton Badovini questa mattina sono scesi in pista per disputare le qualifiche decisive per l’accesso alle Superpole e per proseguire con la messa a punto della loro S 1000 RR.

Il pilota italiano è riuscito a migliorare di oltre 3 decimi il suo tempo di ieri  e con il crono di 1’37”035 ha concluso al quattordicesimo posto, qualificandosi quindi agevolmente per la Superpole 1.

Nella sessione di prove libere che precede la Superpole, Badovini ha lavorato con la sua squadra per raffinare il set up della sua moto e con il tempo di 1’37”126 ha concluso in decima posizione. Purtroppo nel corso delle libere Ayrton ha avvertito del dolore al braccio sinistro, dovuto ad un’infiammazione, che lo ha limitato nella guida.

Nella Superpole 1 Ayrton entrava in pista con una gomma da gara, ma era costretto a rientrare subito  al proprio box a causa di un problema elettronico. Risolto prontamente il problema, al pilota del BMW Motorrad Italia SBK Team non restava che montare la gomma da qualifica e spingere al massimo per conquistare una delle prime due posizioni, che permettono l’accesso alla Superpole 2. Purtroppo il problema al braccio aumentava ed il dolore non gli permetteva di spingere al massimo. Con il tempo di 1’36”711 Ayrton concludeva al quarto posto e domani prenderà il via dalla quarta fila e dalla quattordicesima posizione della griglia, nelle due gare che si disputeranno sulla distanza di 21 giri ciascuna.

Ayrton Badovini : “Una giornata resa difficile dal mio problema al braccio, causato probabilmente dalla mia lunga inattività. A complicare ulteriormente le cose ci si è messo quel piccolo inconveniente elettronico che mi ha costretto ad entrare subito in pista con la gomma da qualifica. Non sono riuscito a fare meglio della quarta posizione e non ho potuto accedere alla Superpole 2. Un vero peccato perché ho un buon passo di gara, tanto che se  domani il braccio non mi darà fastidio penso di poter disputare due buone gare ”.

Gerardo Acocella  – Team Director: “Purtroppo la Superpole non è andata come speravamo, ma anche qui ad Assen stiamo migliorando molto e la nostra moto sta crescendo grazie al lavoro di Ayrton e di tutta la squadra. Speriamo che domani il dolore al braccio di Badovini non si faccia sentire, in modo da poter conquistare dei buoni risultati ”.

TT Circuit Assen – Olanda – Campionato Mondiale eni FIM Superbike

Classifica cumulativa delle tre prove cronometrate : 1) Davies /(Ducati) – 2) Haslam (Aprilia) – 3) Sykes (Kawasaki) – 4) Rea (Kawasaki) – 5) Torres (Aprilia) – 6) VD Mark (Honda) – 7) Lowes (Suzuki)………. 14) Badovini (BMW). 

Prove libere : 1) Sykes (Kawasaki) – 2) Rea (Kawasaki)  – 3) VD Mark (Honda) – 4) Davies (Ducati) – 5) Torres (Aprilia) – 6) Haslam (Ducati) – 7) Lowes (Suzuki) …….  10) Badovini  (BMW).

Superpole 1: 1) Guintoli (Honda) – 2) Mercado (Ducati) – 3) Baiocco (Ducati) – 4) Badovini (BMW) – 5) Ramos (Kawasaki) – 6) Salom (Kawasaki) – 7) Canepa (EBR).

Alfredo Di Costanzo
About Alfredo Di Costanzo 5982 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.