8 dicembre 2016

Roma – Stadio, il progetto confermato entro il 15 giugno

Nuova tappa di avvicinamento alla presentazione del progetto esecutivo dello stadio della Roma a Tor di Valle. Ieri il sindaco Ignazio Marino, insieme agli assessori ai Lavori Pubblici Maurizio Pucci e all’Urbanistica Giovanni Caudo, ha incontrato Mark Pannes, responsabile del progetto, l’a.d. di Parsitalia Luca Parnasi, oltre all’architetto Steve Needham dell’università di Harvard.

Pannes e Parnasi hanno ribadito che si sta lavorando per mantenere l’impegno di consegna del progetto nei tempi annunciati e che da qui al 15 giugno ci saranno regolari riunioni di verifica del lavoro svolto. I due hanno aggiunto, inoltre, che l’impegno della As Roma, con la regia del presidente Jim Pallotta, sta coinvolgendo diverse imprese internazionali specializzate. Il compito di progettazione generale del complesso (che oltre allo stadio comprende gli edifici per uffici e le infrastrutture) è stata affidato a Land Lease, una delle maggiori imprese internazionali del settore, che si coordinerà con Parsitalia. Steve Needham sarà il senior advisor project process and controll dello stadio, mentre un’altra grande azienda multinazionale, la Icon (che ha già realizzato oltre venti stadi, tra cui quelli di Berlino e Londra) seguirà il progetto e per questo sta trasferendo a Roma il suo quartier generale europeo, in cui si è impegnata ad impiegare anche professionisti e tecnici italiani.

“E’ una tappa importante – è il commento del sindaco Marino – che conferma l’impegno della Roma e di Parnasi a rispettare i tempi e a realizzare quest’opera con un grande investimento finanziario e tecnologico. Un investimento capace di portare a Roma capitali internazionali e di dare lavoro a migliaia di persone.

Continueremo a seguire passo per passo lo stato di avanzamento del progetto verificandone ogni sua parte e siamo sicuri che sarà all’altezza dell’impegno e dell’entusiasmo della Roma”.