10 dicembre 2016

Roma – 26enne romano arrestato per spaccio di cocaina

Un contenitore di vecchi rullini fotografici diventato un “porta-dosi” di cocaina. E’ quanto hanno trovato e sequestrato gli agenti della Polizia di Stato all’interno di autovettura con alla guida un 26enne romano.

Il giovane, già arrestato lo scorso 11 marzo per spaccio di droga – nonostante condannato a sei mesi di carcere tramutati nell’obbligo di firma al Commissariato – proseguiva nella sua attività di pusher.

Peraltro il “sistema” usato era sempre lo stesso, ovvero nascondere la sostanza stupefacente dentro questi contenitori “attaccati” poi con delle calamite sotto il volante e il vano motore.

Ieri gli investigatori del Commissariato Primavalle – a seguito di alcuni servizi di osservazione – hanno notato l’uomo alla guida della sua autovettura fermarsi in via Val di Lanzo intrattenendosi con alcune persone.

Fermato, è stato identificato. Controllando la sua auto, i poliziotti hanno scoperto che, con il medesimo escamotage dell’ultima volta, il giovane aveva nascosto la cocaina in questi contenitori per rullini.

S.I., queste le sue iniziali, è stato accompagnato negli uffici del Commissariato Primavalle e nuovamente arrestato per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti.

About Emanuele Bompadre 8290 Articoli
Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l'enduro, l'importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.