4 dicembre 2016

Calcio – Allegri: “Gara importante è sfida scudetto”

“È una sfida scudetto”. Massimiliano Allegri definisce così Juventus-Lazio alla viglia del match.
“Stanno facendo un’annata straordinaria. Vengono da otto vittorie e hanno subito gli stessi gol nostri nel ritorno, da come erano partiti nessuno poteva immaginare che fossero al secondo posto ora. Sono una squadra diversa da quella dell’andata, hanno più consapevolezza dei propri mezzi e giocatori che sono cresciuti. Del resto era impensabile che a metà aprile avessimo già vinto il campionato. La Lazio può arrivare a 82 e la Roma a 81, quindi nulla è ancora deciso. Da qui alla gara contro la Samp si decide la stagione, perché oltre al campionato mercoledì ci sarà anche la Champions. La partita di mercoledì sarà la logica conseguenza di quella di domani. Fortunatamente ho tutti a disposizione e posso fare delle scelte, ma in ogni caso contro la Lazio andrà in campo la formazione migliore, perché questa ora è la partita più importante. Pirlo? Con il Monaco ha fatto una partita in crescendo, ha bisogno di giocare ed è normale: 50 giorni fermo tolgono le distanze e i riferimenti e partita dopo partita troverà la condizione migliore”.
“Le voci di mercato? Fanno parte del gioco, ma ora siamo in un momento talmente delicato della stagione che non ci creano disturbo. I tifosi devono essere concentrati sullo spingere la squadra come fatto finora. Credo debbano essere contenti di quanto stiamo facendo, ma al momento non abbiamo ancora portato a casa niente e dobbiamo pensare esclusivamente a raggiungere gli obiettivi. Tutti insieme possiamo farcela”.
Lo sguardo si allarga alle ottime prestazioni di Napoli e Fiorentina in Europa League: “Vanno fatti loro i complimenti perché il nostro calcio acquisisce un valore importante. Purtroppo in questo paese tendiamo sempre a distruggere tutto invece che a costruire, poi si scopre che due squadre possono arrivare in semifinale di Europa League e una in semifinale di Champions. È un passo avanti, anche a livello di ranking abbiamo preso molti punti che magari ci serviranno tra un paio di anni per tornare ad avere quattro squadre in Champions”.
(Foto LaPresse)

www.juventus.com

Alfredo Di Costanzo
About Alfredo Di Costanzo 5941 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.