4 dicembre 2016

Formia – Ufficio urbanistica: “Multipiano chiuso per la messa in sicurezza, non c’entra il collaudo.”

[quote font=”0″ arrow=”yes”]

In merito alle notizie di stampa pubblicate in data di ieri aventi come oggetto l’avvio del collaudo tecnico-amministrativo per il parcheggio multipiano “Aldo Moro”, l’Ufficio Urbanistica e Patrimonio precisa quanto segue:

  • ieri il professionista aggiudicatario del collaudo, l’ingegner Turco, ha accettato formalmente l’incarico e avviato le operazioni. Si tratta della naturale prosecuzione di un percorso che l’Amministrazione comunale ha intrapreso all’inizio del 2014 e che prescinde da qualsivoglia richiesta del privato costruttore e/o di altri Enti preposti alla vigilanza;
  • l’attuale chiusura del parcheggio multipiano non è in alcun modo dovuta all’assenza del collaudo tecnico-amministrativo ma solo ed esclusivamente ai lavori in corso per l’adeguamento e la messa in sicurezza della struttura, in ottemperanza alle prescrizioni dettate dai Vigili del Fuoco al termine del sopralluogo del 17 marzo 2015;
  • è priva di fondamento l’affermazione riferita arbitrariamente all’Ingegner Turco secondo cui il parcheggio riaprirà solo all’esito del collaudo. Il multipiano “Aldo Moro” tornerà disponibile una volta conclusi i lavori, previo parere positivo da parte dei Vigili del Fuoco. E questo indipendentemente dalla durata delle operazioni di collaudo;
  • la procedura avviata ieri è tesa ad accertare la regolarità tecnico-amministrativa dell’opera sotto il profilo contabile (quanto pagato deve corrispondere a quanto realizzato), non ad evidenziare ipotetiche responsabilità da parte del Comune che – ricordiamo – non è stato, né è, stazione appaltante dell’opera. Semmai, parte danneggiata.

[/quote]