22 febbraio 2017

Gaeta – Campi sportivi, presto tutte le strutture saranno omologate e funzionali

Inizia a prendere forma il mosaico degli interventi programmati dall’Amministrazione Comunale, guidata dal Sindaco Cosmo Mitrano, per restituire alla città di Gaeta strutture sportive regolarmente omologate e funzionali. Diverse le azioni messe in campo per porre fine ad uno stato di disagio che nelle ultime due stagioni ha penalizzato in maniera significativa l’attività delle squadre cittadine.

Il primo step ha riguardato la messa a norma del complesso sportivo Riciniello (Palamarina e campo di calcio), a cui ha fatto seguito la procedura di gara per il rifacimento del manto sintetico, con l’aggiudicazione provvisoria  dei lavori alla Società Limonta, che avrà  il compito di dotare la struttura di un campo in erba artificiale di ultima generazione.

“Il cronoprogramma degli interventi – afferma il Sindaco Mitrano – sta rispettando in linea di massima i tempi previsti. La nostra intenzione è, in primis, quella di ripristinare la piena fruibilità delle strutture esistenti per poi implementare le stesse con altre di nuova realizzazione, già progettate ed in gran parte anche finanziate. Come più volte ho avuto modo di ribadire, ringrazio tutte le società sportive per lo spirito collaborativo che hanno sempre offerto in maniera incondizionata e scevra da ogni possibile strumentalizzazione.

Proseguiremo nel nostro quotidiano impegno con l’obbiettivo di ridare a questa città la dignità sportiva che le spetta di diritto per passione, sacrificio e, sopratutto, per i brillanti  risultati che, nonostante gli evidenti disagi, si riescono ad ottenere.” 

All’Assessore allo Sport Luigi Ridolfi il compito di entrare nei dettagli tecnici: “Nei giorni scorsi è stata ultimata la procedura per il rilascio del C.P.I. (certificato prevenzione incendi), riferito al Palamarina ed alla Palestrina annessa, con l’invio al Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco della relativa documentazione, corredata dalla cosiddetta S.C.I.A., una sorta di certificato provvisorio che autorizza a tutti gli effetti l’utilizzo delle strutture ed il regolare svolgimento delle attività con presenza di pubblico”. Nello specifico i lavori effettuati hanno interessato la componente elettrica con l’adeguamento alla vigente normativa degli impianti e la loro relativa certificazione nonché quella idro-termica con la completa sostituzione della centrale termica (che serve anche i servizi del campo di calcio) e dell’impianto antincendio.

“Il prossimo step riguarderà il campo di calcio Riciniello – prosegue Ridolfi – con il rifacimento completo del manto sintetico e della pista di atletica al quale andranno ad aggiungersi lavori infrastrutturali di adeguamento alle norme di sicurezza e di manutenzione straordinaria dei locali. Se non interverranno imprevisti siamo moderatamente ottimisti di poter finalmente riaprire i cancelli del Riciniello all’inizio della prossima stagione agonistica. Stiamo finalmente iniziando a raccogliere i frutti di un intenso lavoro sinergico, portato avanti con il massimo impegno da tutte le componenti interessate. A tale proposito mi corre l’obbligo di ringraziare l’ing. Fiorello Casale che ha coordinato con grande professionalità l’intera parte tecnico-amministrativa, in perfetta simbiosi con gli Uffici comunali preposti e con le ditte incaricate per i lavori”. 

Al di là di ogni considerazione in merito alle tante strumentalizzazioni – conclude l’Assessore allo Sport –che continuano ad accompagnare il nostro percorso, credo sia importante rilevare  che la città tornerà in possesso delle proprie  strutture consentendo all’utenza sportiva, agonistica ed amatoriale, di poter svolgere le rispettive attività in piena autonomia, serenità e, soprattutto, con l’apporto fondamentale dei propri sostenitori”.

About Ruggero Terlizzi 3036 Articoli
Ruggero Terlizzi è il classico nerd, tecnologia, fumetti, videogames, serie tv e tutto quello che è classificabile nella categoria. È un ottimo disegnatore e ha sempre a portata di mano un taccuino dove fare qualche schizzo. Appassionato anche di auto ha tenuto la rubrica motori su Il Tabloid Motori e da settembre gestisce la rubrica Tech su Il Tabloid.it