8 dicembre 2016

Ladispoli – Sagra del carciofo romanesco, boom di visite

La Sagra del carciofo romanesco di Ladispoli si è confermata un punto di riferimento enogastronomico nel panorama delle fiere nazionali”. Con queste parole il sindaco Crescenzo Paliotta ha commentato la sessantacinquesima edizione della Sagra si è appena conclusa e organizzata in collaborazione con la Pro Loco.

“Con il favore anche del bel tempo – ha proseguito Paliotta – in questi tre giorni di festa la nostra città è stata letteralmente invasa dai visitatori. Secondo un bilancio della Polizia Locale durante la Sagra giornalmente sono transitati circa 28.000 veicoli, 14.000 in più rispetto alle settimane precedenti e si stima che i visitatori nei tre giorni siano stati oltre cinquecentomila. Una Sagra quindi che è stata un successo e questo grazie al lavoro di tutti ed ai nostri carciofi di altissima qualità che, dal 2002, si fregiano del marchio Igp (Indicazione Geografica Protetta). Un risultato che ha confermato anche un volta la capacità della Pro Loco nell’organizzare eventi nella nostra città. Un ringraziamento particolare a tutte le forze dell’ordine e anche a tutti i corpi di volontariato, Protezione civile comunale, Croce Rossa e Gruppo La Fenice, che ininterrottamente hanno vigilato sulla Sagra. Grazie – ha concluso Paliotta – anche agli agricoltori che sono stati i protagonisti della manifestazione fornendo carciofi insuperabili e unici nel loro genere.”

Grande successo anche della Piazza dei Sapori, che quest’anno si è presentata ancora più estesa e con un nuovo look, dove oltre a gustare i magnifici carciofi fritti romaneschi i visitatori hanno potuto assaggiare i numerosi prodotti tipici regionali.

La Sagra del carciofo romanesco Igp è stata anche un’ulteriore occasione per affrontare lo sviluppo turistico del territorio a cui hanno preso parte gli assessori del comuni dell’Alleanza turistica dell’Etruria Meridionale.

“Da soli si può vincere – ha detto il consigliere delegato al turismo Federico Ascanima insieme si arriva più lontano.”

About Samantha Lombardi 4028 Articoli
Samantha Lombardi è un archeologa, laureata in Archeologia e Storia dell'Arte del Mondo Antico e dell'Oriente. Cura un sito che parla del patrimonio artistico (www.ilpatrimonioartistico.it), collabora con l'Ass. Cul. Il Consiglio Archeologico ed è addetta stampa dell'Ass. di Rievocazione Storica CVLTVS DEORVM. Dal maggio del 2014 collabora con Il tabloid.it