8 dicembre 2016

Ardea – Eletto il nuovo presidente è Fabrizio Acquarelli

Il consiglio comunale di Ardea ha il suo nuovo presidente: è Fabrizio Acquarelli eletto con dieci voti a favore al terzo scrutinio. Le fasi preliminari al voto sono state particolarmente “agitate” perché l’opposizione ha lasciato l’aula poco prima, facendo venire a mancare la maggioranza per un voto qualificato (necessaria per l’elezione del presidente). Antonino Abate, infatti, ha abbandonato lo scranno della presidenza dell’assemblea lasciando il posto al consigliere anziano Massimiliano Giordani. “E’ una loro scelta, si sono alzati abbandonando l’aula”, ha commentato Giordani. Per un momento si è alzato e ha lasciato la presidenza a Mauro Iacoangeli. In quel momento ha preso la parola il sindaco: “Alla fine si è scoperto l’arcano – ha sottolineato Di Fiori – Quello che era un problema di maggioranza è diventato un problema di opposizione. Un Comune non può rimanere senza presidente e tantomeno può essere governato da un vicepresidente facente funzioni. Oggi la maggioranza era schierata in Consiglio per votare la carica. Ero convinto che questa sera ci fossero state una maggioranza e una opposizione pronte a esprimere una presidenza del consiglio”.

È dopo il discorso del sindaco che Umberto Tantari è rientrato in aula, consentendo la maggioranza qualificata. Questo ha permesso di aprire il voto. “Si è arrivati a una paralisi, per questo ho scelto di essere presente per cercare di far nominare il presidente. Ciò, ribadendo comunque la mia forte opposizione a questa maggioranza: io mi sono votato, non c’è alcun inciucio”, ha detto Tantari.

“Ringrazio tutti i gruppi consiliari di maggioranza e il sindaco per questa votazione. Spero che questo possa essere un punto di ripartenza per questa amministrazione, ne abbiamo bisogno. Ci tengo di cuore. Il lavoro che vorrei svolgere è per tutti i componenti dell’assemblea. Tutti dobbiamo collaborare: se non c’è la forza di tutti, anche della minoranza, non riusciamo a dare risposte concrete alla cittadinanza”. Ha detto il neopresidente del Consiglio comunale di Ardea Fabrizio Acquarelli al momento del suo insediamento.

“Ringrazio il Consigliere Umberto Tantari che ha avuto un grande senso di responsabilità per aver tenuto la maggioranza qualificata – ha aggiunto – Spero di poter svolgere il mio ruolo nel miglior modo possibile”. “Da parte di tutta la maggioranza e della città auguri di buon lavoro – ha sottolineato il sindaco Luca Di Fiori – Sono convintissimo che farà bene. Avrà il supporto di tutti noi. Le chiedo di accelerare i passaggi consiliari e di calendarizzarli eventualmente una volta alla settimana, di accelerare le commissioni e approfitto per fare un ringraziamento al consigliere Tantari che con il suo alto senso di responsabilità ha permesso di nominare la seconda carica istituzionale di questo Comune. Ha fatto notare che lui non ha altri interessi”.

“Siamo orgogliosi di lei come orgogliosi del nostro vecchio presidente Giordani”, ha sottolineato Alessandro Quartuccio, capogruppo di Forza Italia. “Hai avuto la bicicletta, ora dovrai pedalare. Auguri per il lavoro che farai”, ha detto Policarpo Volante.Tutti noi ti staremo accanto per farti emergere come presidente”, ha precisato Massiliano Sperandio. “Un consiglio: abbia rispetto di tutti i consiglieri di quest’assise”, così Mauro Iacoangeli. “Avanti con forza, adesso”, così Francesco Paolo Corso.”Doppi auguri presidente: lancio una sfida, porti al prossimo Consiglio cose positive per il territorio”, ha detto Alberto Montesi. “E’ un posto scomodo, istituzionale che in due anni e mezzo mi ha permesso di fare tanto ed esprimermi liberamente secondo il mandato dell’elezione dei cittadini – ha detto Massimiliano Giordani, ex presidente del consiglio comunale – Comprendo il peso di questo ruolo. Sei una persona che sta in mezzo alla gente: sarai in grado di portare avanti con energia e spirito positivo questa carica, con un’amministrazione che ha tanto da fare”. “Mi unisco a nome della giunta per fare i complimenti al presidente Acquarelli. Insieme a tutta la maggioranza ora dobbiamo fare più squadra. La posizione vincente è questa”, ha sottolineato l’assessore Riccardo Iotti.

About Emanuele Bompadre 8266 Articoli
Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l'enduro, l'importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.