10 dicembre 2016

Pomezia – Piano Urbano del Traffico, la Giunta delibera l’atto di indirizzo

Il Sindaco Fucci e la Giunta hanno deliberato l’atto di indirizzo per la redazione di un nuovo Piano Urbano del Traffico (P.U.T.), finalizzato a ottenere il miglioramento delle condizioni di circolazione e della sicurezza stradale, la riduzione degli inquinamenti acustico e atmosferico e il risparmio energetico.

Gli obiettivi che l’Amministrazione comunale intende perseguire – spiega l’Assessore Veronica Filipponemirano alla fluidificazione del traffico, al miglioramento della sicurezza stradale e alla razionalizzazione delle modalità di trasporto, nonché ad una maggiore fruibilità della Città.

A tal fine diversi sono gli interventi previsti:

  • ­ la riqualificazione ambientale della città con particolare riferimento alla mobilità per l’utenza debole (bambino, anziano, disabile, ciclista);
  • ­ la moderazione del traffico allo scopo primario di modificare i flussi, di ridurre le velocità e la congestione del traffico nell’interesse della sicurezza stradale, della vivibilità, della riduzione dell’inquinamento atmosferico e acustico, dei consumi energetici, della accessibilità alle funzioni urbane e della sosta e di altri pubblici interessi;
  • ­ la realizzazione e il mantenimento di infrastrutture per servizi e trasporti necessarie e sicure;
  • ­ la sinergia, l’omogeneità e la sicura convivenza dei diversi mezzi di trasporto;
  • ­ la realizzazione di una rete ciclabile che copra tutto il territorio comunale.

Vista la trasformazione dell’assetto viario che la Città ha subito negli ultimi anni – aggiunge il Sindaco Fabio Fucci – è necessario intervenire con un nuovo P.U.T.. Uno studio sulle effettive problematiche della circolazione veicolare nel territorio non è mai stato fatto: noi partiremo proprio da qui per garantire alla cittadinanza una mobilità sicura e alternativa.”

About Samantha Lombardi 4035 Articoli
Samantha Lombardi è un archeologa, laureata in Archeologia e Storia dell'Arte del Mondo Antico e dell'Oriente. Cura un sito che parla del patrimonio artistico (www.ilpatrimonioartistico.it), collabora con l'Ass. Cul. Il Consiglio Archeologico ed è addetta stampa dell'Ass. di Rievocazione Storica CVLTVS DEORVM. Dal maggio del 2014 collabora con Il tabloid.it