5 dicembre 2016

Nuova Jaguar XF: più leggera, più efficiente, più tecnologica

  • La nuova Jaguar XF: più leggera, più efficiente e molto più tecnologica.
  • Design, raffinatezza e dinamicità ineguagliabili
  • L’architettura in alluminio la pone ai vertici della categoria con un peso inferiore di 80 kg rispetto alla concorrenza* (dato relativo a peso vettura incluso pieno di carburante, ma esclusi occupanti, bagagli o altri carichi)
  • Le più basse emissioni di CO2 di qualsiasi altro modello non ibrido nel segmento: 104 g/km
  • Il design innovativo ed elegante combina delle straordinarie proporzioni e delle ridotte sporgenze, con una eccezionale efficienza aerodinamica: Cx di 0,26
  • Leader nel segmento per la spaziosità dei sedili posteriori, che è stata migliorata con 15 millimetri in più di spazio per le gambe, 24 millimetri in più per le ginocchia e fino a 27 millimetri in più per la testa.
  • Nuovissimo sistema di infotainment InControl Touch Pro con touchscreen da 10,2 pollici che offre una navigazione door-to-door, una connettività facilitata per iOS e Android, 17 altoparlanti e un sistema surround Meridian da 825W.
  • Il quadro strumenti TFT da 12,3 pollici personalizzabile, dispone di quattro temi visivi e di un display navigazione a schermo intero.
  • Motorizzazioni che spaziano dal V6 Benzina sovralimentato da 380 CV con cambio automatico ad otto rapporti, disponibile al lancio, al Diesel Ingenium da 163 CV che in Italia non sarà disponibile al lancio, ma   sarà introdotto solo successivamente, dopo circa  6 mesi.
  • Il doppio braccio oscillante e la sospensione Integral Link, offrono un eccezionale comfort di guida ed una maneggevolezza e raffinatezza straordinarie.
  • Il sistema All-Surface Progress Control consente una guida lineare e agevole su fondi stradali ghiacciati o innevati con scarsa aderenza. Il guidatore deve solo tenere il volante.
  • La trazione integrale con Intelligent Driveline Dynamics e Torque on-demand offre un ottimale equilibrio delle prestazioni in qualsiasi condizione atmosferica.
  • La modalità Adaptive Surface Response del Jaguar Drive Control è in grado di distinguere i diversi tipi di fondo stradale per rendere ancora più sicura la trazione AWD
  • La nuova XF offre tutta una serie di tecnologie supplementari tra cui i fari interamente a LED, un sistema head-up display laser con immagini a colori ad elevato contrasto, la frenata d’emergenza autonoma, il cruise control adattivo con queque-assist, il controllo di mantenimento carreggiata, il limitatore intelligente di velocità e il sistema di parcheggio semiautomatizzato.

*Diesel Ingenium quattro cilindri da 163 CV, cambio manuale

La nuova Jaguar XF

La nuova Jaguar XF offre un impareggiabile mix di design, lusso, tecnologia ed efficienza che le consentono di primeggiare nel segmento delle auto aziendali, supportata da una dinamicità di guida ed una raffinatezza ai vertici della categoria.

Il dinamico design d’ispirazione coupé, prende forma attorno all’architettura in alluminio Jaguar e coniuga le proporzioni eccezionali, superfici raffinate e linee perfette che identificano tutte le vetture Jaguar, con un passo più lungo, un maggiore spazio interno ed una resistenza aerodinamica eccezionalmente ridotta.

L’ambiente interno è il risultato di una perfetta combinazione tra materiali moderni e finiture lussuose, tradizionale maestria artigianale Jaguar e tecnologia allo stato dell’arte, con innovativi dispositivi come la strumentazione TFT personalizzabile con schermo di 12,3 pollici, l’head-up display laser ed il sistema d’infotainment InControl Touch Pro, che rendono la nuova XF la Jaguar più connessa di sempre.

“Credo che la nuova XF sia la migliore auto della sua categoria. Elegante, bella e con proporzioni che ispirano un grande senso di integrità. La nuova XF, pur estremamente contemporanea, rimane fedele alla grande tradizione sportiva delle berline Jaguar.” Ian Callum, Jaguar Director of Design

JAGUARXF_S_Image 2 LocationLa XF del 2007 ha rappresentato un radicale passo in avanti per Jaguar e per il segmento della auto aziendali. Combinando insieme forme eleganti d’ispirazione coupé e lussuosi interni, ha rappresentato un punto di riferimento nella sua categoria per quanto riguarda l’estetica e la dinamicità di guida.

Caratteristiche quali il selettore rotante del cambio, le bocchette d’areazione girevoli e l’illuminazione dell’ambiente interno blu fosforo, resero l’abitacolo decisamente diverso da quelli proposti dai competitor e resero la XF una vettura altamente desiderabile ed aspirazionale. Era quanto di meglio Jaguar avesse mai costruito in precedenza, stabilendo uno standard che la concorrenza non era  in grado di offrire. La XF è stata la Jaguar più premiata di sempre.

La nuova XF mantiene le caratteristiche principali della versione precedente, ma utilizza l’architettura in alluminio Jaguar che le consente un risparmio di peso fino a 190 kg, rendendo la versione diesel da 163 CV (questa versione in Italia non sarà disponibile al lancio, ma sarà introdotta successivamente, dopo circa 6 mesi)  più leggera di 80 kg* rispetto al suo competitor diretto, (dato calcolato su peso vettura incluso pieno di carburante, ma senza occupanti, bagagli o altro carico) oltre ad aumentare la rigidità torsionale fino al 28%. Questa struttura permette inoltre notevoli miglioramenti nella definizione stilistica e nelle proporzioni, caratteristiche queste essenziali per il design Jaguar.

La nuova XF misura 4.954 mm di lunghezza con un passo di 2.960 mm, più lungo di 51 mm rispetto alla versione precedente, mentre lo sbalzo anteriore è più corto di 66 mm. Anche se più corta di 7 mm e più bassa di 3 mm rispetto all’originale XF, lo spazio dei sedili posteriori si colloca ai vertici della categoria, grazie a 15 mm in più di spazio per le gambe, 24 millimetri in più per le ginocchia e fino a 27 millimetri in più di spazio per la testa, rispetto al modello precedente. Anche l’aerodinamica è migliorata: il coefficiente di resistenza scende da 0,29 a solo 0,26.

JAGUARXF_S_Image 2 LocationIl leggero e rigido corpo vettura costituisce il nucleo fondamentale della superba dinamicità della nuova XF. La sospensione anteriore a doppio braccio oscillante e quella posteriore Integral Link, abbinate ad una distribuzione del peso di circa 50:50, consentono un equilibrio ideale tra guida e maneggevolezza.

“Dal punto di vista ingegneristico, i nostri obiettivi con la nuova XF erano vincolati da un unico e concreto obiettivo globale: doveva fare ogni cosa al meglio ed effettivamente la fa.”

“Offre una dinamicità di guida notevolmente migliorata, una maggiore raffinatezza per il comfort dei propri occupanti, un nuovissimo sistema di infotainment ed  utilizza ogni millimetro disponibile per massimizzare lo spazio interno, sfruttando al meglio l’ottimizzazione della riduzione di peso che offre la nostra nuova struttura in alluminio. Come guidatori noterete questi benefici dal momento in cui vi siederete al volante.” Ian Hoban, Jaguar XF Vehicle Line Director

L’adozione del servosterzo elettrico (EPAS) mantiene inalterata la leadership di Jaguar in materia di sensazioni di guida e permette inoltre una riduzione del consumo di carburante fino al 2% nei modelli a benzina e fino al 3% nei modelli diesel. Il sistema EPAS consente anche funzioni quali la compensazione dell’angolo di campanatura ed avanzati sistemi di ausilio alla guida, compreso il controllo di mantenimento carreggiata, il monitoraggio delle condizioni del guidatore e l’assistenza nelle manovre di parcheggio.

L’avanzata tecnologia dell’ammortizzatore passivo offre di serie un’eccezionale qualità di guida attraverso una valvola supplementare che riduce le forze di smorzamento alle basse velocità. Per un miglior controllo, il sistema Adaptive Dynamics controlla 100 volte al secondo i movimenti del corpo vettura e 500 volte al secondo i movimenti della ruota, per determinare le ottimali calibrazioni dell’ammortizzatore in base alle condizioni di guida.

La tecnologia Jaguar Configurable Dynamics, disponibile come optional su tutti i modelli V6, offre il massimo in termini di controllo e consente al guidatore di regolare singolarmente le impostazioni degli ammortizzatori, dello sterzo, del motore e del cambio automatico a otto rapporti.

La trazione integrale (AWD) è stata progettata e pensata su questa vettura fin dal primo giorno. Il sistema torque on-demand è totalmente nuovo ed il ripartitore presenta una catena di trasmissione più leggera, silenziosa ed efficiente.

Le capacità dell’auto vengono rafforzate anche da un sistema di controllo avanzato che è stato utilizzato per la prima volta nella F-TYPE AWD, l’Intelligent Driveline Dynamics (IDD) che rende la vettura piacevolmente guidabile come con una trazione posteriore ma con le prestazioni ed i benefici dell’AWD.

Un debutto per XF AWD è rappresentato dall’aggiunta della modalità Adaptive Response Surface (AdSR) al Jaguar Drive Control. Sfruttando le ineguagliabili competenze di Jaguar Land Rover, l’AdSR identifica il tipo di fondo stradale, ad esempio neve o ghiaia, ed adatta di conseguenza la mappatura del motore, della trasmissione, dello sterzo e del controllo dinamico della stabilità (DSC), per rendere la vettura maggiormente composta in condizioni di scarsa aderenza.

Capacità stradali che non hanno pari anche riguardo alla trazione posteriore.

L’All-Surface Progress Control, sviluppato per la guida a bassa velocità in condizioni atmosferiche avverse, gestisce automaticamente i freni e l’acceleratore per offrire la migliore aderenza possibile, permettendo alla vettura di muoversi agevolmente e senza problemi: il guidatore deve solo tenere le mani sul volante. Il sistema ASPC entra in azione tra i 3,6 e i 30 km/h e la velocità desiderata viene impostata dal guidatore utilizzando i comandi del cruise control.

L’infotainment e la connettività sono i più avanzati che Jaguar abbia mai offerto. Il nuovo sistema InControl Touch Pro si basa sull’intuitiva interfaccia dell’InControl Touch, e supporta le stesse caratteristiche, incluso l’InControl Apps, l’InControl Remote e l’hotspot Wi-Fi, ma presenta un touchscreen da 10,2 pollici e la tecnologia Dual View che consente di visualizzare più informazioni simultaneamente.

Ad esempio, mentre il guidatore consulta il navigatore, il passeggero del sedile anteriore può guardare la TV o un DVD.

All’arricchimento dell’esperienza a bordo, contribuiscono anche i comandi vocali e quelli di supporto come il “more like this” (“simili a questo”) per la selezione dei brani musicali, con 10 dei 60 GB del disco rigido dedicati alla memorizzazione dei dati, consentendo la visualizzazione, attraverso Gracenote, della copertina dell’album. I sistemi audio includono l’eccezionale Meridian audio surround da 825W con 17 altoparlanti.

Per gestire le enormi quantità di dati, l’InControl Touch Pro dispone di un processore quad-core ad alte prestazioni e di una rete Ethernet ultra-veloce allo stato dell’arte, che offre un’eccezionale velocità di trasferimento dati, fino a 1 Gbit/secondo. Lavorando insieme, restituiscono una grafica incredibile, tempi di risposta rapidi e coadiuvano il sistema per l’upgrade delle varie funzionalità nel corso del tempo.

Per ridurre al minimo la distrazione del guidatore, la nuova XF offre un head-up display laser a colori. Rispetto ai sistemi dei competitor, questa tecnologia è più compatta, più leggera e genera immagini ad alto contrasto che risultano di più facile lettura in caso di forte luce solare.

La tecnologia delle stereo camere consente di disporre della frenata autonoma d’emergenza, del sistema di controllo di mantenimento carreggiata e di un sistema di controllo della traiettoria. L’Adaptive Cruise Control con Queue Assist riduce consistentemente lo stress della guida in autostrada quando si viaggia incolonnati, rilevando il veicolo che precede e mantenendo la distanza di sicurezza.

Il sistema di riconoscimento della segnaletica, permette a Jaguar di utilizzare per la prima volta, un limitatore di velocità intelligente. Una volta impostato, il sistema monitora i segnali di limitazione della velocità, li confronta con i dati di navigazione e, quando viene rilevata una variazione del limite di velocità, è in grado di adattare la velocità del veicolo accelerando la vettura fino al limite superiore o rallentandola fino a quello inferiore.

La nuova XF è anche la prima Jaguar dotata di fari anteriori adattivi totalmente a LED. Dotati di due banchi LED e di riflettori, uno per gli anabbaglianti, l’altro per gli abbaglianti, generano luce con una tonalità di colore più vicina a quella della luce diurna, attraverso l’uso di lampadine allo xeno, che producono una migliore illuminazione. Allo stesso tempo, viene ridotto il consumo di energia. A differenza di quelle della prima generazione, sono talmente efficaci che non sono necessarie ventole di raffreddamento.

Se viene azionata la funzione abbagliante, la stereo camera provvederà al rilevamento di altri veicoli in lontananza e, se necessario, abbasserà automaticamente i fari per evitare di abbagliare gli altri guidatori.

About Emanuele Bompadre 8230 Articoli
Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l'enduro, l'importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.