10 dicembre 2016

Jaguar Land Rover sostiene le start-up tecnologiche statunitensi

Jaguar Land Rover INTENDE SOSTENERE le start-up tecnologiche STATUNITENSI  per porle all’avanguardia dell’innovazione  NELL’infotainment

  • Jaguar Land Rover lancerà a Portland, in Oregon, un nuovo progetto,  l’ “Innovation Incubator”,  a sostegno dell’innovazione nel campo delle tecnologie connected car e dell’infotainment.
  • Il Progetto Incubator inviterà le start-up statunitensi a presentare  le proprie idee sullo stile degli show tv ‘Shark Tank o Dragon’s Den’ per ottenere assistenza tecnica e finanziaria. 

Contemporaneamente alla presentazione dell’InControl Touch Pro – la prossima generazione  delle tecnologie connected car ed infotainment – sulla nuovissima Jaguar XF,  Jaguar Land Rover  ha lanciato una nuova iniziativa destinata ad incoraggiare  lo sviluppo negli USA delle future tecnologie di infotainment.

Jaguar Land Rover lancerà, infatti, nell’Oregon,  l’ “Innovation Incubator” un progetto nato per incoraggiare, favorire e sostenere  le start-up statunitensi nello sviluppo di nuove tecnologie per l’auto,basate sul software.

L’obiettivo è scoprire  innovatori con ottime idee potenziali, ma che necessitano dell’aiuto  della tecnologia Jaguar Land Rover per tradurle in realtà. Il progetto “Innovation Incubator” avrà inizio a maggio 2015 con un programma di presentazione nelle Università americane. Verranno selezionate circa 120 start-up che collaboreranno con  Jaguar Land Rover  per i prossimi 10 anni.

Commenta Nick Rogers, Engineering Director  Jaguar Land Rover: “Oltre a sperimentare nuove tecnologie e portare avanti nuove idee all’interno dell’Azienda,  intendiamo sviluppare sempre più nuove collaborazioni e partnership con organizzazioni all’avanguardia nel mondo. Vogliamo gettare una grande rete per invitare le start-up tecnologiche a presentare le loro idee proprio come negli show televisivi Shark Tank o Dragon’s Den!  Se le riterremo così innovative da migliorare l’esperienza dei clienti  a bordo dei nostri veicoli, sosterremo queste aziende aiutandole a sviluppare  i loro progetti.”

Tale supporto comprende uno spazio dedicato nel nuovo Centro ‘Innovation Incubator’  che verrà realizzato a Portland proprio per accogliere queste start-up tecnologiche. Jaguar Land Rover assumerà anche 50 ingegneri esperti che  lavoreranno direttamente a Portland con le start-up, aiutandole  nella realizzazione dei progetti.   

“Questo approccio ci permetterà di cercare ed incoraggiare  giovani società con idee  brillanti e nuove tecnologie che potrebbero non avere  capacità tecniche o conoscenza dell’industria automobilistica sufficienti  per far progredire le loro idee. Oltre al mentoring ed al supporto tecnico, potremo offrire loro ospitalità presso di noi, per sviluppare e testare le loro idee nel nostro nuovo ambiente innovativo e collaborativo di Portland” aggiunge Matt Jones, Responsabile del Future Infotainment di Jaguar Land Rover  che dirigerà il nuovo Centro.

Jaguar Land Rover ha già testato il programma pilota dell’‘Innovation Incubator’  identificando un progetto di una start-up statunitense denominata Vonsor.

L’innovativo sistema Vonsor è attualmente in sviluppo con il team tecnico di Jaguar Land Rover, a Portland. Il sistema consentirà di registrare video con le telecamere all’interno ed all’esterno del veicolo, di effettuarne il montaggio sul touchscreen del veicolo  e di metterle in rete sui social media.

“Vonsor è assolutamente in linea con la generazione dei social media. Persone di ogni età registrano le loro esperienze sugli smartphone per poi condividerle. Il sistema Vonsor vi consentirà di riprendere, con le telecamere integrate nel veicolo,  le vostre avventure su asfalto ed in off-road in ogni dettaglio: dall’articolazione delle ruote su un ostacolo particolarmente difficile ai momenti di svago di tutta la famiglia durante il viaggio.  Vonsor vi permetterà di raccogliere e montare il girato ed inviarlo dal touchscreen del veicolo – per condividere la vostra esperienza con  chi volete.” spiega Justyn Baker della Vonsor. “Abbiamo incontrato Jaguar Land Rover ad una competizione di start-up ed ora è splendido poter contare sulla sua  esperienza e sul  suo supporto. Mi ha aiutato ad aprire gli occhi su più possibilità di quante  avessi mai immaginato.”

INCONTROL TOUCH PRO

L’InControl Touch Pro, sviluppato dagli ingegneri dell’infotainment Jaguar Land Rover nel Regno Unito  e negli Stati Uniti,  è il più avanzato sistema di connected infotainment, dieci volte più veloce del precedente.

Il sistema è così perfezionato che  la nuova XF non vi informerà solo sulle condizioni del tempo della località di destinazione, ma vi consentirà di inviare il previsto orario di arrivo a chi vi attende. Il veicolo poi terrà automaticamente aggiornato il vostro contatto durante il tragitto  tramite SMS, nel caso il traffico causi un ritardo. Giunti a 200 metri dalla destinazione, l’Approach Mode  condividerà le immagini   a 360° della strada e,  per aiutarvi  fino al termine del viaggio, il veicolo potrà anche trasferire la rotta da seguire  al vostro smartphone,  se l’ultimo tratto da percorrere è previsto con mezzi pubblici o a piedi.

Queste avanzate funzioni connected car sono possibili grazie  alla combinazione  di un SSD da 60 GB, 100 volte più veloce di un tipico HDD e,  per la prima volta in un’auto, di un  Intel Quad-Core ad alte prestazioni,  con processore grafico.

Jaguar Land Rover è anche il primo costruttore automobilistico  ad integrare la propria architettura di infotainment con una rete Ethernet ultraveloce. Questa connette tutti i moduli del sistema con un’eccezionale velocità di trasferimento dati, fino ad 1 Gbps, consentendo all’InControl Touch Pro di gestire l’enorme quantità di dati da trasferire richiesti dal sistema di infotainment di prossima generazione.

Note

  • Portland è la prima struttura oltreoceano di Jaguar Land Rover dedicata allo sviluppo di prodotti. Il suo scopo è lo sviluppo e l’applicazione di avanzate connected technologies che contribuiranno alla realizzazione dei  sistemi di infotainment sui veicoli futuri. Il team di 30  ingegneri e tecnici Jaguar Land Rover, attualmente di stanza a Portland, crescerà fino a raggiungere le 80 unità, con l’assunzione di altri 50 ingegneri che collaboreranno allo sviluppo del nuovo progetto ” Innovation Incubator”.
  • Negli ultimi 5 anni Jaguar Land Rover ha triplicato il fatturato – e più che raddoppiato le vendite e le proprie risorse umane. Con i suoi continui progressi  rappresenta un ottimo esempio di successo produttivo britannico.
  • Jaguar Land Rover  impiega più di 8.000 ingegneri e tecnici  presso i due centri sviluppo prodotto a  Gaydon e Whitley, e  un Centro Advanced Research  presso l’Università di Warwick.
  • Jaguar Land Rover è uno dei maggiori esportatori britannici, con l’85% dei profitti generato dalle esportazioni.
  • Durante l’anno finanziario terminato a marzo 2014,  Jaguar Land Rover ha triplicato il fatturato (19,4 miliardi di sterline) rispetto a quello dell’anno finanziario  terminato il 31 marzo 2010 (6,6 miliardi di sterline).
About Emanuele Bompadre 8294 Articoli
Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l'enduro, l'importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.