9 dicembre 2016

Terremoto, 6 anni fa il sisma che devastò L’Aquila

Un concerto di commemorazione, una fiaccolata e una veglia di preghiera per ricordare le 309 vittime del terremoto che 6 anni fa, la notte tra il 5 e 6 aprile del 2009, devastò L’Aquila, provocando oltre 1600 feriti. A sei anni dalla tragedia che sconvolse la città, la comunità si stringe intorno alle famiglie delle vittime per commemorare il sesto anniversario del sisma.

La fiaccolata commemorativa si svolgerà domani sera a partire dalle 22. Il corteo partirà da via XX Settembre, al bivio per la stazione, mentre l’arrivo in piazza Duomo è previsto per la mezzanotte. Lì sarà data lettura dei nomi delle 309 vittime. In attesa delle 3.32, quando, sempre in piazza Duomo, la campana della chiesa di Santa Maria del Suffragio risuonerà per 309 volte, mezz’ora dopo la mezzanotte l’arcivescovo metropolita Giuseppe Petrocchi celebrerà una messa in suffragio delle vittime. I lori nominativi saranno ripetuti durante la preghiera eucaristica. All’una e trenta, nello stesso luogo di culto, ci sarà la veglia di preghiera ‘Aspettando le 3.32’.

Fonte: adnkronos.com

Alfredo Di Costanzo
About Alfredo Di Costanzo 5989 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.