10 dicembre 2016

Fondi – Sequestrate uova di pasqua con giochi pericolosi all’interno

Sequestro di uova pasquali da parte dei finanzieri del comando provinciale di latina nel territorio del sud pontino, a tutela del consumo, del mercato e della sicurezza dei prodotti.
I militari della compagnia di fondi, nel corso di riscontri operati nei confronti delle principali catene di supermercati operanti a livello locale nella distribuzione al dettaglio di prodotti alimentari, hanno sottoposto a sequestro amministrativo circa 1.000 uova pasquali contenenti giocattoli posti in vendita in violazione delle norme vigenti, in quanto mancanti delle avvertenze e delle indicazioni sulla sicurezza delle “sorprese” in esse celate.

Gli accertamenti eseguiti dai finanzieri pontini hanno consentito di individuare uova pasquali caratterizzate dalla mancanza delle prescritte avvertenze sulla confezione esterna, concernenti la eventuale presenza di “sorprese giocattolo” che, per le loro caratteristiche, potevano risultare potenzialmente pericolose per i bambini di eta’ inferiore ai tre anni, come previsto dal decreto legislativo 54/2011.

Per effetto dei controlli e dei sequestri operati, le sanzioni pecuniarie di natura amministrativa prevedono, nel massimo, l’applicazione di multe per complessivi 150.000 €. Da parte della camera di commercio di latina, oltre ai 15.000 euro gia’ verbalizzati dai militari operanti nei confronti dei cinque rivenditori fondani controllati.