23 marzo 2017

XV Municipio – Action Aid, superare gli stereotipi di genere

[quote font=”0″ arrow=”yes”]

Il governo italiano riconosce alla scuola il ruolo di valorizzazione delle diversità attraverso l’istruzione, in particolare delle differenze di genere: il 15 giugno 2011 il Dipartimento per le Pari Opportunità e il Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca (MIUR) hanno infatti firmato un Protocollo d’intesa per la “promozione della cultura di genere nel mondo dell’Istruzione”. A seguito dell’accordo è stato introdotto nelle scuole italiane l’insegnamento “Cittadinanza e Costituzione”, che accompagna gli alunni in un percorso che attraversa cinque ambiti fondamentali: Famiglia, Lavoro e Pari Opportunità, Donne e Scienza, Spazio Pubblico e Gruppi Sociali, Linguaggio e Media. Da oggi con l’adesione al Progetto di Action Aid ‘Nei panni dell’altra’ gli obiettivi delineati dal MIUR potranno essere facilmente raggiunti oltre che con programmi specifici anche tramite un percorso ludico didattico ed un kit gratuito che tutte le scuole potranno richiedere direttamente all’associazione e che il Municipio si impegna a promuovere tramite incontri tra Action Aid e i dirigenti scolastici, che chiederemo al Presidente e alla Giunta di organizzare e patrocinare. Il percorso didattico proposto da Action Aid si propone di superare gli stereotipi di genere fin dalla scuola primaria e offre spunti di lavoro e di riflessione utili anche a contrastare quei meccanismi che possono dare origine a fenomeni di bullismo o della violenza di genere, favorendo invece l’accettazione delle diversitaà e l’integrazione.

[/quote]

Lo comunicano il Presidente del XV Municipio Daniele Torquati e la Consigliera Lucia Mosiello.