4 dicembre 2016

Salvini a Roma ‘raccoglie’ adesioni alla Lega, “Vengo alla Garbatella, è pieno di comunisti coglioni”

Cresce ‘Noi con Salvini’ nella Capitale, che al momento puo’ contare su circa 40 adesioni di consiglieri municipali. Otto sono state ufficializzate stamattina al Senato nel corso di una conferenza stampa. Altre, spiegano fonti del Carroccio, saranno presentate a breve.   

Accanto a Barbara Salmartini si schierano da subito i consiglieri Luigi Servilio e Valentina Bellini del primo municipio, Andrea Signorini e Sara De Angelis del secondo municipio, Emanuele Amici del sesto municipio, Matteo Mariani del quarto municipio, Massimiliano Ciccocelli del quinto municipio, Andrea Baccarelli dell’ottavo. Si tratta di un primo drappello di un gruppo molto piu’ vasto. Il coordinatore per il Sud di ‘Noi con Salvini’, il senatore Raffaele Volpi, ha gia’ pronte le adesioni di altri 30 consiglieri municipali. La presentazione dovrebbe avvenire con una manifestazione pubblica prima delle regionali.

“Salvini e’ l’unico fronte aggregativo nel perimetro del centrodestra in grado di mettere insieme le parti migliori. Sentivamo la mancanza di una casa comune- ha detto Saltamartini in conferenza stampa a palazzo Madama- e con ‘Noi con Salvini’ possiamo dare risposte alla reali esigenze e ai reali problemi degli italiani”.

Dal canto suo il leader leghista annuncia che presto crescera’ anche il gruppo della Lega Nord alla Camera e che le adesioni arrivano da molte realta’ locali. “Ci sono molte richieste di venire con noi, che vanno dal Nord a Sud, con contributi sui territori, dalla Puglia alla Sicilia alla Campania. Siamo un cantiere aperto”, spiega.

Roma rappresenta un caso a se’. Salvini lo sa e dopo la manifestazione di piazza del Popolo prepara altre iniziative a contatto coi romani. Un tour che tocchera’ tutti i municipi. “Matteo devi venire a Garbatella, e’ pieno di comunisti”, lo invita Baccarelli. “Lo so che e’ pieno di coglioni. Ma un volantinaggio al mercato lo vengo a fare volentieri”, risponde il leader del Carroccio prima di posare per la foto ricordo coi suoi rappresentanti romani.

Fonte: agenzia dire

Alfredo Di Costanzo
About Alfredo Di Costanzo 5930 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.