Trasporto aereo, UGL T. A: “Preoccupati per quanto accade in Lsg Sky Chefs e in Altea”

Trasporto aereo, UGL T. A: "Preoccupati per quanto accade in Lsg Sky Chefs e in Altea"



Quale futuro attende i lavoratori della società di Catering Aereo Lsg Sky Chefs del gruppo Lufthansa e della cooperativa Altea, che opera all’interno della stessa LSG nei settori lavaggio, cambi e magazzino?

Lsg sul mercato per una eventuale vendita

Dopo aver incontrato i vertici Aziendali, anche alla luce di notizie riguardanti scelte preoccupanti che vedrebbero la stessa Lsg sul mercato per una eventuale vendita del gruppo, i Sindacati hanno ritenuto indispensabile ed irrimandabile confrontarsi con i lavoratori. Confronto che è avvenuto contemporaneamente sia a Roma che a Milano nel quale tutti i lavoratori coinvolti, sono stati messi al corrente del piano di ristrutturazione che l’azienda vorrebbe mettere in atto. Un piano pericoloso che potrebbe generare effetti negativi se non devastanti per i lavoratori, i quali si vedrebbero calpestare i pochi diritti rimasti.

Decurtazioni sul salario

Una serie di decisioni unilaterali da parte dell’azienda che vedrebbero,tra le altre cose, imporre solo una settimana di ferie durante il periodo estivo e addirittura decurtazioni sul salario in barba alle più elementari norme contrattuali sottoscritte, come prima evidenziato.
Tutto ciò, si aggiunge ad un’altra situazione critica, quella dei lavoratori di Altea, i quali hanno già subito un sostanziale taglio salariale, avvenuto pochi anni fa, durante una prima fase di start-up dell’azienda. Per il passaggio al contratto collettivo nazionale della sezione catering, aveva chiesto un periodo di assestamento, al termine del quale sarebbe dovuto seguire un riallineamento degli stipendi ed altro che ad oggi, nonostante le scadenze non rispettate, non è avvenuto.

Alla luce di quanto sopra, i sindacati, di concerto con i lavoratori, hanno deciso, fin dalle prossime ore, di mettere in atto tutte le azioni necessarie per la tutela dei lavoratori di Lsg Sky Chefs e di quelli che operano in Altea”.

Così in una nota del Dipartimento Nazionale UGL Trasporto Aereo

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.