Stadio della Roma, politiche che ridurranno l’uso dell’auto privata

linda meleo



Linda Meleo, assessore alla Mobilità di Roma Capitale, è intervenuta a Radio Cusano Campus, nella trasmissione “Cosa succede in città” condotta da Emanuela Valente.

Sulla mobilità in relazione allo stadio della Roma

“Al di là del progetto stadio, quello che stiamo facendo su Roma è mettere in atto tutte le politiche e tutti i progetti per ridurre l’uso dell’auto privata. Questo è un problema generale che stiamo affrontando, a prescindere dallo stadio. In questo quadro la cura del ferro ha un ruolo molto importante, tra tutte le attività che stiamo portando avanti c’è la programmazione complessiva sulla città della cura del ferro. Per quanto riguarda il quadrante sul quale insisterà lo stadio, sappiamo tutti che la Roma-Lido ha dei problemi cronici che si portava avanti da molti anni.

La Regione ha ricevuto dal Ministero 180 milioni già in temi non recentissimi, so che la Regione sta lavorando per impiegare queste risorse. A questi si aggiungono i 45 milioni del Comune legati al miglioramento del progetto in relazione a quello che sarà il progetto stadio. Gli investimenti dovranno essere fatti, le risorse finanziarie ci sono, in questo momento l’importante è dare un’infrastruttura migliore, che prescinde dallo stadio perché questi interventi si sarebbero dovuti fare comunque, ricordo che questi stanziamenti sono in capo alla Regione che, a sua volta, li ha ricevuti dal Cipe dal 2016. Sul discorso delle ferrovie in capo a Fs, abbiamo chiuso a luglio del 2018 un accordo per definire gli interventi prioritari su Roma”.

Fonte: Radio Cusano Campus

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.