Innovative Days, all’Aurum di Pescara



Due giorni tecnologica il 2 e il 3 febbraio, nella Sala Tosti dell’Aurum di Pescara dove si terrà Innovative Days, manifestazione interamente dedicata ai temi dell’innovazione digitale e delle moderne forme di comunicazione, organizzata dall’Associazione Culturale Spirito del Tempo, Webshop, CNA Industria Chieti Pescara in collaborazione con Netsons s.r.l. Stamane la presentazione dell’evento a Palazzo di Città con l’assessore alla Cultura Giovanni Di Iacovo, Roberto Ettorre di Webshop e motore dell’appuntamento, Gianluca Diodati, vice presidente CNA Industria Chieti-Pescara, nonché fondatore di Infobasic, istituto di alta formazione professionale e i rappresentanti di Netsons, Srl pescarese che offre servizi di Hosting, Cloud Server, Server dedicati e soluzioni IT.

“La prima edizione di questo particolare evento si svolgerà nell’edificio dell’Aurum che si adatta perfettamente al tema della manifestazione – così l’assessore alla Cultura Giovanni Di Iacovo – La storia di questo edificio, per anni luogo di produzione del famoso distillato “Aurum” e divenuto oggi epicentro dell’attività culturale cittadina, dimostra infatti che l’innovazione è anche il saper mutare la destinazione d’uso di un edificio senza stravolgerne la natura, ma ottimizzandone gli spazi. Pescara è una città accogliente anche sotto questo punto di vista, più volte abbiamo ospitato eventi dedicati alla tecnologia e ogni volta siamo riusciti a portare manifestazioni di grande qualità e interesse sia on che off line”.

“Innovative days punta a essere un evento ricorrente per fare il punto della situazione sull’innovazione digitale. Ci troviamo in un’epoca in cui i cambiamenti avvengono con una velocità impressionante e inaspettata – dice Gianluca Diodati, vice presidente CNA Industria Chieti – Negli ultimi 20 anni abbiamo assistito a una vera e propria rivoluzione nel modo di fare impresa ma soprattutto nel modo di comunicare. Nascono e crescono formedi comunicazione di cui a volte è difficile tenere traccia, addirittura siamo a conoscenza di social network dedicate a particolari nicchie di mercato. L’imprenditoria italiana è stata in parte travolta da questa rivoluzione, ma sta acquisendo le conoscenze necessarie per competere a livello nazionale e internazionale. Per risultare innovativi in questa economia globale serve conoscenza, ecco perché nasce l’iniziativa Innovative Days. Abbiamo deciso di creare questa nuova associazione con l’intento di creare associazionismo dentro le Pmi, lo facciamo perché crediamo nell’innovazione tecnologica e anche perché tutti sono interessati a sviluppare azioni. Attenzione che abbiamo condensato nella due giorni che avrà relatori di interesse altissimo e che vede una grande partecipazione del settore. Innovative days nasce dalla volontà di voler creare proprio un momento di incontro per analizzare e approfondire l’importante rapporto che esiste fra innovazione digitale, economia, imprese e società”.

“Da addetti ai lavori siamo felici e consenti di partecipare a questo evento per dimostrare a tutti i partecipanti le potenzialità e il guadagno per le imprese che arrivano dal web – così Domenico De Monte di Netsons, società che ha 150.000 clienti pubblici e privati sia in Italia che fuori – Una realtà che proviamo ogni giorno con la nostra stessa storia, quella di un’impresa nata da informatici autodidatti e che ha oggi un fatturato importante. Vogliamo informare sulle opportunità che internet offre non solo alle imprese, ma anche a chi cerca lavoro, perché questo è un settore dove esiste molta richiesta di personale, forze che vanno formate e che potranno mettersi in contatto con l’offerta grande che c’è anche sul territorio”.

“L’evento deve essere un momento di riflessione basato sulla partecipazione di tutti: cittadini, imprenditori, istituzioni. Perchè l’innovazione è un processo che ci vede tutti partecipi, volenti o nolenti – così Roberto Ettorre, titolare di Webshop, e uno dei promotori dell’iniziativa. Per partecipare è sufficiente iscriversi gratuitamente sul sito ufficiale www.innovativedays.it La manifestazione prevede infatti diversi interventi da parte di esperti, specialisti nel campo del marketing digitale, imprenditori, economisti, professionisti del web chesi alterneranno ognuno con una testimonianza diversa rispetto all’impatto che il digitale sta avendo sulla nostra vita.

L’evento.

Tanti i temi trattati in Innovative days: argomenti come “Growth Hacking” saranno analizzati da Mirko Maiorano di Mimai, temi come la comunicazione del Brand e la sua diffusione saranno approfonditi da Alessandro Greco di Immedya, le informazioni fondamentali per iniziare un ecommerce saranno invece esposte da Netsons, società tutta italiana di servizi dedicati a hosting e siti web. Maurizio Mattucci di Sandromengadv parlerà della fine del “marketing tradizionale”.

Tra i vari relatori Raffaele Mauro, Managing Director di Endeavor Italia, esperto in strategie per la crescita delle imprese all’attivo con pubblicazioni e libri che spaziano dall’innovazione tecnologica alle criptovalute e i bitcoin.

Sempre nella giornata del 2 febbraio appuntamento con Giampaolo Colletti, scrittore e giornalista de “Il Sole 24 Ore” che illustrerà come le imprese sono cresciute e possono crescono con l’ausilio di strumenti digitali come Google.

Non mancheranno poi approfondimenti più tecnici e specialistici su come impostare la propria presenza sul web o i criteri da utilizzare nella creazione del proprio sito web grazie agli interventi di Roberto Ettorre e Carlo Di Federico di Webshop.

Infine Marco Di Nicolantonio, di Xera, analizzerà l’argomento “Impresa 4.0”.

La moderazione di alcuni degli interventi sarà affidata al giornalista Paolo Ferri.

Alfredo Di Costanzo
Informazioni su Alfredo Di Costanzo 12777 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.