Raggi: “Siamo impegnati per restituire decoro alle sponde del Tevere”



Così la prima cittadina romana sulla sua pagina Facebook:

 

Dall’inizio del nostro mandato siamo impegnati per restituire decoro e vivibilità alle sponde del Tevere. Non ci siamo mai fermati e continueremo a farlo.

Solo nell’ultima settimana abbiamo effettuato una serie di operazioni nei pressi dei principali ponti della città, per rimuovere rifiuti, giacigli o insediamenti di senza dimora e allontanare le persone presenti.

Gli agenti del gruppo Pics della Polizia Locale hanno trovato in alcuni casi dei veri e propri accampamenti, con tanto di tende e suppellettili, dove vivevano anche dei grossi cani. Gli interventi, svolti in collaborazione con Ama, hanno riguardato in particolare ponte Mazzini, ponte Garibaldi e ponte Vittorio.

Nel corso dell’operazione sono state rimosse pure siringhe, bottiglie e sette bici del servizio di bike sharing completamente distrutte, gettate sulla banchina da qualche incivile che non ha rispetto per i beni comuni.

I soggetti allontanati dagli insediamenti sono stati affidati alla nostra Sala Operativa Sociale che ha il compito di offrire alternative temporanee ai senza dimora che vivono in strada. Questi interventi di bonifica sul Tevere sono un vantaggio soprattutto per loro.

Dormire sulle sponde del fiume li espone a una serie di rischi, soprattutto nella stagione invernale. E non possiamo accettare che ci siano famiglie, magari con anziani e bambini, che vivono in queste condizioni nel cuore della città.

Alfredo Di Costanzo
Informazioni su Alfredo Di Costanzo 12734 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.